6.5 C
Abruzzo
martedì, Maggio 24, 2022
HomeNotizie TeramoCronaca TeramoDa Pineto, Silvi ed Atri un assegno mensile alle persone con gravi...

Da Pineto, Silvi ed Atri un assegno mensile alle persone con gravi disabilità

Ultimo Aggiornamento: giovedì, 27 Gennaio 2022 @ 11:46

I Comuni di Pineto, Atri e Silvi, visto il Piano nazionale per la non autosufficienza 2019/2021 che prevede l’erogazione di almeno 400 euro mensili per 12 mensilità a coloro che versano in condizione di disabilità gravissima, hanno attivato l’intervento “Servizi per le persone in condizione di disabilità gravissima”, annualità 2020, riservato ai residenti nei tre Comuni.

L’intervento consiste in un beneficio economico a favore delle persone in condizioni di disabilità gravissima, ivi inclusi quelli a sostegno delle persone affetta da sclerosi laterale amiotrofica (SLA), SMA, distrofie e sclerosi multipla e delle persone con stato di demenza molto grave e ritardi mentali gravi e profondi, tra cui quelle affette dal morbo di Alzheimer in tale condizione che dovranno essere valutati dall’Unità di valutazione Multidimensionale (U.V.M.) territorialmente competente. Per i casi di disabilità gravissima e affetti da SLA, già valutati dall’UVM nelle precedenti annualità e in possesso di un’attestazione socio-sanitaria dello stato di non autosufficienza permanente e/o non soggetta a margini di miglioramento non è necessaria una ulteriore valutazione da parte dell’UVM. L’intervento è subordinato alla disponibilità del nucleo familiare a assicurare la permanenza della persona in condizione di disabilità gravissima nel proprio domicilio.

Gli importi saranno erogati con cadenza trimestrale, per l’ammissione al beneficio sarà redatta una graduatoria utilizzando criteri di priorità che tengano conto innanzi tutto della valutazione dell’intensità del bisogno assistenziale e in secondo luogo delle condizioni reddituali (ISEE socio sanitario). Pertanto, nei limiti delle risorse disponibili, in graduatoria precedono coloro che hanno un bisogno assistenziale più alto. A parità di bisogno assistenziale precede chi possiede l’ISEE più basso. L’assegno per le disabilità gravissime è incompatibile con l’assegno di cura, l’assegno vita indipendente e altre prestazioni economiche di carattere nazionale e regionale aventi le medesime finalità e che si riferiscono allo stesso e effettivo periodo progettuale. A pena di esclusione, la domanda deve essere compilata unicamente sul modello allegato scaricabile dal sito del Comune di Pineto al seguente link: https://www.comune.pineto.te.it/archivio10_notizie-e-comunicati_0_2814.html. La domanda, debitamente compilata e completa degli allegati previsti dovrà pervenire all’Ufficio protocollo del Comune di residenza del beneficiario entro il giorno 28 febbraio 2022. I servizi sociali dei Comuni di residenza procederanno all’istruttoria delle domande e alla verifica dei requisiti. Per informazioni: Servizio Sociale Comune di Pineto tel. 085/9497320/321/322.

“Questo intervento – commenta l’Assessora alle Politiche Sociali del Comune di Pineto, Marta Illuminati – è molto atteso e estremamente importante per le persone che vivono con gravi disabilità e per le loro famiglie. Una azione congiunta con i Comuni di Atri e Silvi, essendo dello stesso ambito territoriale, che sicuramente potrà aiutare gli aventi diritto residenti in questi territori. Ringrazio gli uffici competenti per il grande lavoro messo in campo, il personale è a disposizione dei cittadini per dubbi e chiarimenti”.

ARTICOLI CORRELATI

RELATED ARTICLES

ALTRI ARTICOLI DI OGGI

NEWS DALLA TUA CITTA'