Covid, a Teramo prorogata la chiusura della scuola Noè Lucidi

Il sindaco di Teramo, Gianguido D’Alberto, ha da poco emanato un’ordinanza con la quale dispone la proroga dell’efficacia dell’ordinanza sindacale del 12 novembre scorso nella quale sanciva la sospensione delle attività didattiche in presenza per la Scuola Primaria Noè Lucidi e quindi dispone la sospensione temporanea in via cautelare delle attività in presenza per gli alunni ed il corpo docente del medesimo plesso scolastico sino al 28 novembre prossimo.

L’atto è emanato dopo che l’amministrazione, visto l’avvicinarsi della scadenza del termine fissato al 21 novembre, ha inviato alla ASL la richiesta dell’aggiornamento ad oggi dell’esito dei tamponi, al fine di avere indicazione anche di quanti restano in attesa.

Stamane dalla ASL è pervenuta la risposta che, sulla scorta dell’ulteriore indagine epidemiologica effettuata e dei referti dei tamponi diagnostici molecolari effettuati su alunni e docenti, ha evidenziato un incremento delle positività.

In particolare la rilevazione indica altri 34 casi positivi, in diverse classi, rimanendo tra l’altro in attesa dell’esito di altri tamponi. Di conseguenza la stessa ASL ha consigliato di
prolungare la didattica a distanza ma non rileva la necessità di ulteriori interventi di sanificazione visto che nelle settimane precedenti la scuola era stata chiusa.

SOSTIENI CITYRUMORS
Svolgiamo il nostro lavoro con continuità e professionalità, tutti i giorni con notizie puntuali e gratuite.
Questo lavoro ha un costo, per questo abbiamo bisogno di te e del tuo aiuto.
Diventa un sostenitore attivo di cityrymors, anche con un contributo minimo, fondamentale per il nostro lavoro.
CLICCA QUI e diventa un sostenitore di cityrumors
Grazie! La Redazione.