-- HEADER MASTHEAD DESK --
-- HEADER MASTHEAD MOB --

Coppia tedesca “divisa” dal nazismo: la trasmissione tv “Sorgente di Vita” a Civitella e Giulianova

Ultimo Aggiornamento: sabato, 23 Ottobre 2021 @ 14:10

Sarà il programma di RAI 2 “Sorgente di vita” a raccontare, domenica 24 ottobre, alle ore 8:10 (in replica martedì 26 alle ore 2:40 e il 31 ottobre alle ore 01,45 – dal 1 novembre su Raiplay), la vicenda tragica della coppia tedesca vissuta tra Tossicia (primo luogo d’internamento) e Civitella del Tronto (dove furono separati dai nazisti).

 

Il programma della Rai racconta la vita, la cultura, la storia delle comunità ebraiche in Italia e all’estero, gli aspetti della tradizione e le ricorrenze del calendario ebraico, ma anche l’attualità con reportage sulle comunità ebraiche nel mondo e inchieste su Israele, antisemitismo, razzismo, neonazismo, beni culturali ebraici, dialogo interreligioso. E poi eventi culturali, musica, mostre e spettacoli, ritratti e profili di personaggi e, periodicamente, puntate speciali su un unico argomento.

 

A raccontare l’incredibile vicenda vissuta da due persone innocenti saranno: Walter De Berardinis, ricercatore storico che ha ricostruito l’intera vicenda partendo dall’atto di morte di Margarete Wagner; Giuseppe Graziani, storico dei campi d’internamento a Civitella del Tronto e Guido Scesi, custode dei documenti della Wagner e curatore del Museo “Nina” di Civitella del Tronto. Le riprese sono state fatte tra Giulianova (luogo della morte della Wagner) e Civitella del Tronto (dove il marito Ignaz Hain fu arrestato dai nazisti e portato ad Auschwitz e Mauthausen, dove morì l’8 marzo 1945).

-- FINE ART -

ALTRI ARTICOLI SIMILI

Latest articles

NEWS DALLA TUA CITTA'

Notizie Correlate