- SPECIALE ELEZIONI -
6.5 C
Abruzzo
domenica, Luglio 3, 2022
HomeNotizie TeramoCronaca TeramoControguerra, muore in casa a 41 anni. Disposta autopsia: si era vaccinato...

Controguerra, muore in casa a 41 anni. Disposta autopsia: si era vaccinato da poco

Ultimo Aggiornamento: martedì, 9 Novembre 2021 @ 9:49

Controguerra. E’ morto per un malore improvviso, domenica mattina, nel letto di casa.

 

Aveva appena 41 anni Demis Orsetti, cameriere di Controguerra, molto conosciuto in tutta la vallata del Tronto, dove lavorava. A dare l’allarme è stata la moglie, ma i soccorsi si sono rivelati inutili.

E dietro alla tragedia che si è consumata a Controguerra, in queste ore, si intrecciano anche altre considerazioni. Orsetti qualche giorno prima del decesso aveva fatto la seconda dose del vaccino e i conoscenti hanno riferito che aveva avuto degli effetti collaterali.

 

E per avere un quadro più chiaro di quanto accaduto (il 41enne non aveva patologie) è stata disposta l’autopsia interna da parte della Asl di Teramo sulla scorta di una precisa richiesta del medico di famiglia del cameriere. L’autopsia si svolgerà nelle prossime ore.

 

ARTICOLI CORRELATI

RELATED ARTICLES

ALTRI ARTICOLI DI OGGI

NEWS DALLA TUA CITTA'