Barca affondata: alcune parti riemergono a Giulianova

Giulianova. Una cassettiera e delle parti di una barca affondata a San Benedetto sono riemersi nella giornata di ieri sulla spiaggia di Giulianova.

Il natante, da cui fuoriusciva del fumo, è affondato nella giornata di sabato a 400 metri dalla riva in zona Sentina.

A bordo due persone che sono state soccorse dalla locale Guardia Costiera che aveva ordinato all’armatore di prevenire qualsiasi forma di inquinamento da idrocarburi e di rimuovere prima posibbile il relitto.

I due erano partiti dal porto di Pescara e si sarebbero dovuti fermare a San Benedetto per fare un rifornimento.