giovedì, Ottobre 6, 2022
HomeNotizie TeramoCronaca TeramoBancarotta e spaccio: tre arresti in Val Vibrata

Bancarotta e spaccio: tre arresti in Val Vibrata

Tre arresti in esecuzione di altrettanti provvedimenti della magistratura per sentenze passate in giudicato.

 

I carabinieri della compagnia di Alba Adriatica hanno perfezionato, nelle ultime ore, tre diversi ordini di carcerazione in applicazione di provvedimenti del tribunale.

A Martinsicuro i carabinieri della locale stazione hanno arrestato un 50enne senegalese che deve scontare un mese di reclusione per commercio di prodotti contraffatti avvenuto a San Benedetto del Tronto nel 2016.

Arresti domiciliari, invece, per un artigiano di Colonnella di 67 anni condannato, dal tribunale di Teramo, per bancarotta fraudolenta. L’uomo dovrà scontare 1 anni e 4 mesi di reclusione ai domiciliari.

A Corropoli, infine, i carabinieri hanno arrestato un uomo di 60 anni, marocchino, che dovrà scontare 1 anno e 9 mesi di reclusione per spaccio di stupefacenti: reati commessi tra Ascoli Piceno e Colonnella tra il 2014 e il 2015. Il provvedimento è del tribunale di Ascoli e l’uomo è stato trasferito nel carcere di Castrogno.

BREAKING NEWS PIU' LETTE

ARTICOLI SUGGERITI

RELATED ARTICLES