Atri, donati pannoloni per la casa di riposo Santa Rita

“Ben seicento confezioni di pannoloni per utenti della grande età. E’ questo il dono, utilissimo, effettuato da Sergio Corradi, per i nonni che ne hanno bisogno, ospiti della casa di risposo Santa Rita di Atri. Segno che la struttura, oggi più che mai è parte integrante del nostro comprensorio”. Lo dichiara Federica Rompicapo, componente del consiglio di amministrazione dell’Asp 2 Teramo, proprietaria della casa S. Rita.

“Sono particolarmente contenta di questa donazione – aggiunge il consigliere Rompicapo – E’ un segno dell’ulteriore vicinanza che i cittadini atriani e dei centri vicini sentono e confermano quotidianamente con una storica istituzione della città ducale. Nonostante i problemi legati all’epidemia di covid-19 i nostri concittadini non hanno mai fatto venire meno l’affetto verso gli ospiti, la casa di riposo e la Asp 2. Dai volontari del servizio civile universale a quelli della protezione civile sempre disponibili per soddisfare le piccole necessità quotidiane dei nostri ospiti: dal ritiro di una ricetta dal medico curante all’acquisto di un profumo o del giornale; tutti sempre disponibili e generosi. E’ un attaccamento che è stato riscoperto in questi tempi durissimi per tutti che, fortunatamente, però, non ha fatto registrare contagi e decessi, a causa della pandemia, all’interno del S. Rita. Con il passare degli anni, qualche nonnino ha bisogno dell’aiuto dei pannoloni che forniamo noi e che non mancano mai – prosegue Federica Rompicapo – Il gesto di Sergio Corradi, però, è un ulteriore esempio di quell’amore e quell’attaccamento alla casa di riposo, vista e vissuta come un vero e proprio patrimonio sociale da tutela, un vero e proprio giacimento di esperienze di vita, cultura, amore e tradizione da custodire gelosamente ecco perché questo dono, è particolarmente gradito: va oltre il semplice valore economico che seppur importante passa in secondo piano rispetto alla volontà di contribuire ed essere parte attiva di quella società civile che, ad Atri, è stata sempre importante sia in forma organizzata che nelle forme singole. A nome del Consiglio di Amministrazione dell’Asp 2 Teramo, degli operatori e, soprattutto, di tutti i nostri nonnini della casa di riposo Santa Rita, ringrazio di vero cuore Sergio Corradi invitandolo, non appena la situazione sanitaria lo consentirà, a trascorrere una giornata con noi e i nostri simpatici nonni”.