-- HEADER MASTHEAD DESK --
-- HEADER MASTHEAD MOB --

Arsita, rimborso buoni fruttiferi postali: coppia vince la causa

Ultimo Aggiornamento: domenica, 17 Febbraio 2019 @ 18:06

L’Adiconsum Teramo registra un altro successo a tutela dei diritti dei cittadini. Questa volta la problematica riguardava la delicata e controversa questione del rimborso di buoni fruttiferi postali.

“Si recarono presso i nostri uffici di Teramo – afferma Giuseppe Iodice, presidente di Adiconsum – due signori di Arsita, i quali nel lontano 2 febbraio 1987 avevano contratto un buono fruttifero postale di 5 milioni di lire. Ho indirizzato gli utenti presso il nostro legale competente per la Vallata del Fino, ossia l’Avv. Vincenzo Luca Salini, il quale ha curato e portato avanti con competenza e serietà tutta la pratica”.

“Dopo aver inoltrato formale reclamo a Poste italiane, senza ottenere riscontro, l’Avv. Salini presentava ricorso all’Arbitrato Bancario Finanziario, in cui contestava il valore dell’ammontare del rimborso del buono, indicato dall’intermediario nella misura di circa 33 mila euro e chiedeva che Poste italiane fosse condannata a versare il valore del buono ammontante a circa 84 mila euro, come da condizioni contrattuali riportate sul buono stesso. Ciò in quanto gli utenti avevano fatto legittimo affidamento sul contenuto delle condizioni originariamente stampate a tergo del buono, ritenendo ininfluenti le timbrature successivamente apportate. Poste Italiane si opponeva chiedendo altresì che il ricorso fosse respinto in virtù della correttezza del proprio operato in piena osservanza della disciplina normativa che regola la materia.

E ancora: “Il Collegio arbitrale accertava il diritto dei contraenti il buono fruttifero alla liquidazione degli interessi secondo le condizioni riportate sul verso del titolo dal ventesimo fino trentesimo anno dalla data di emissione del buono stesso: Poste italiane era tenuta a versare in favore dei ricorrenti circa 71 mila euro netti, a fronte dell’originaria ipotesi di rimborso pari a circa 33 mila euro. In qualità di Presidente Adiconsum Teramo mi preme ringraziare l’Avv. Vincenzo Luca Salini per l’importante risultato conseguito e per la professionalità che lo contraddistingue da sempre”.

SEGUICI SUI SOCIAL

111,756FansLike
1,569FollowersFollow
5,933FollowersFollow
2,698SubscribersSubscribe
-- FINE ART -

ALTRI ARTICOLI SIMILI

Latest articles

NEWS DALLA TUA CITTA'

Notizie Correlate