Anche Teramo aderisce alla campagna di sensibilizzazione sulla fibromialgia

Ultimo Aggiornamento: venerdì, 16 Luglio 2021 @ 11:47

Anche il Comune di Teramo aderisce alla campagna di sensibilizzazione nazionale “Comuni d’Italia per la fibromialgia e la sensibilità chimica Multipla” promossa dall’ associazione fibromialgia Italia o.d.v.

Da un decennio, quest’ultima si occupa dei bisogni delle persone affette da tale malattia per aiutare loro a migliorare la qualità della vita e a convivere con tale disturbo.
I sintomi più frequenti si manifestano prevalentemente alla percezione di uno o più odori e sono altamente lesivi della qualità della vita del paziente, fino all’invalidità, pregiudicando la vita di relazione. Generalmente sono interessati il sistema nervoso e almeno un altro organo o apparato. I sintomi più frequenti sono: malessere generale, senso di stanchezza, turbe neurovegetative (nausea, tachicardia), turbe neurologiche (mal di testa, vertigine, perdita di memoria), turbe dell’umore, dolori muscolo scheletrici, disturbi gastrointestinali e delle vie respiratorie, disturbi di tipo allergico e immunologico (dermatiti, mucositi, etc). La Fibromialgia e Sensibilità chimica multipla si presenta come sindrome in cui l’organismo ha raggiunto e superato il livello di soglia, sicché anche stimoli minimi (quali odori, profumi, pressione, stress) generano sintomi eclatanti. Spesso, chi ne soffre, arriva alla diagnosi in uno stato di sofferenza e confusione.

L’Associazione ha sempre lavorato per fornire informazioni e supporto all’intera comunità FM/MCS fornendo aiuto e informazioni su come comprendere e gestire meglio il dolore e la fatica, smentendo implicitamente la convinzione che si tratti di una condizione di dolore cronico, poco compresa per la quale non c’è quasi nulla che possa essere fatto.

IL principale ostacolo è proprio la disinformazione: senza la guida e il supporto corretti, chi è afflitto da FM/MCS può sentirsi sopraffatto e insicuro. Per questo motivo l’amministrazione comunale di Teramo ha aderito all’iniziativa, proposta a tutti i Comuni capoluoghi di provincia. La campagna di sensibilizzazione consta in un poster raffigurante tutti i loghi e i Patrocini dei Comuni partecipanti, affisso all’ingresso di ogni Municipio, col Sindaco che si fa testimonial con una foto a sua volta pubblicata nel sito dell’associazione.