giovedì, Dicembre 8, 2022
HomeNotizie TeramoCronaca TeramoAlba Adriatica, spiaggia di alimentazione: il Comune chiede di rimuovere i due...

Alba Adriatica, spiaggia di alimentazione: il Comune chiede di rimuovere i due pennelli

Alba Adriatica. I due pennelli sul litorale nord, parte integrante del progetto della spiaggia di alimentazione, che nella sostanza non c’è praticamente più, vanno rimossi.

 

La richiesta è stata avanzata dall’amministrazione comunale di Alba Adriatica nei giorni scorsi, durante il sopralluogo che il dirigente del servizio Opere Marittime della Regione ha effettuato, sulla riviera nord della cittadina, in vista degli interventi di protezione della spiaggia. Nel ragionamento legato alle opere di protezione, comunque temporanee, ma necessarie (blocchi di cemento sulla spiaggia per oltre 800 metri) si innesta anche la richiesta da parte dell’Ente di rimuovere i due pennelli realizzati in occasione della spiaggia di alimentazione.

 

I due pennelli, perpendicolari alla linea di costa, dovevano essere sommersi. In realtà dopo dopo giorni dall’ultimazione dell’opera, sono affiorati in superficie e nella sostanza tutte le perplessità nate in sede di progettazione, hanno poi trovato un riscontro. Ora i due pennelli, anche da un punto di vista pratico, non sembrano più assolvere alla funzione originaria e non ci vuole molto a capire che gli effetti poi si sentono anche sotto flutto, ossia a sud dell’intervento della spiaggia di alimentazione. Anche nelle osservazioni presentate, all’epoca, dagli operatori turistici, era stato chiesto di non prevedere i due pennelli.

 

Fu detto che sarebbero rimasti sommersi, il realtà la sabbia a copertura ha resistito poche settimane. L’amministrazione comunale, rappresentata nell’occasione dagli assessori Giuliano Vallese e Nicolino Colonnelli, ha chiesto alla Regione di rimuovere i massi dal mare.

 

BREAKING NEWS PIU' LETTE

ARTICOLI SUGGERITI

RELATED ARTICLES