-- HEADER MASTHEAD DESK --
-- HEADER MASTHEAD MOB --

A Silvi uno sportello antiviolenza: avviso pubblico per l’affidamento del servizio

Ultimo Aggiornamento: martedì, 19 Ottobre 2021 @ 13:07

Il Comune di Silvi ha indetto un avviso pubblico volto ad acquisire manifestazioni d’interesse delle associazioni o organismi senza scopo di lucro disponibili per l’affidamento del servizio di sportello antiviolenza nel Comune di Silvi.

 

Si tratta di un servizio completamente gratuito, offerto ai cittadini residenti nel Comune di Silvi, con l’obiettivo di accogliere e offrire consulenze e interventi di ascolto e accoglienza destinati a tutta la cittadinanza e nello specifico alle donne e ai minori nell’ambito delle pari opportunità e del contrasto al fenomeno della violenza di genere.

Lo Sportello di Contrasto alla Violenza di genere/domestica ha la funzione di supportare le vittime di violenza per favorire la denuncia della violenza subita e l’emersione e propone come obiettivo essenziale la diminuzione del numero delle violenze attraverso il lavoro di personale adeguatamente formato che svolge attività di consulenza psicologica, consulenza legale, sostegno, sensibilizzazione e prevenzione, orientamento ed accompagnamento al lavoro, in sinergia con le case rifugio. In tal senso, il servizio di Sportello di Contrasto alla violenza di genere/domestica si rivolge a tutte le persone che siano state vittime di qualunque forma di violenza, in particolare a donne e minori in temporanea difficoltà per aver subito violenza sessuale, fisica o psicologica.

L’associazione/organismo senza scopo di lucro dovrà avvalersi di personale con adeguate competenze, quali assistenti sociali, psicologi, educatori professionali, mediatori culturali e linguistici, qualora necessario, e dovrà saper indirizzare, in caso di necessità, verso avvocati civilisti e penalisti con una formazione specifica sul tema della violenza di genere ed iscritti all’albo del gratuito patrocinio. Lo sportello dovrà prevedere l’attività di ascolto, accoglienza, orientamento ed accompagnamento delle donne, dei minori e delle vittime di violenza di genere; l’attività di sostegno: assistenza ed aiuto psicosociale, consulenza legale, tutela e protezione; l’elaborazione di un progetto personale di uscita dalla violenza sulla base della valutazione dei bisogni della vittima, mediante la costituzione di un percorso di recupero e rafforzamento dell’autonomia; il rispetto della confidenzialità delle informazioni ricevute e rispetto del desiderio della vittima di restare anonima; l’individuazione delle risorse e delle reti di sostegno della vittima di violenza (amici, famiglia, servizi della comunità, …); il rispetto dell’autodeterminazione della vittima accolta. L’obiettivo finale è quello di creare una sistematica e formale collaborazione tra i soggetti istituzionali e non, per prevenire il fenomeno della violenza in ogni sua forma. In generale, dovranno essere attivate forme di cooperazione tra gli organismi di settore intorno alle tematiche della violazione dei diritti umani delle vittime. Lo sviluppo delle relative azioni saranno finalizzate alla prevenzione ed al contrasto della violenza in ogni sua forma, anche attraverso mirati percorsi informativi e formativi per gli operatori.

Il servizio verrà affidato per la durata di un anno a decorrere dalla data del 07/12/2021 e fino al 06/12/2022. Si richiede all’Associazione/organismo senza scopo di lucro la disponibilità all’apertura dello Sportello al pubblico per due giorni a settimana, con orari da concordare.

-- FINE ART -

ALTRI ARTICOLI SIMILI

Latest articles

NEWS DALLA TUA CITTA'

Notizie Correlate