-- HEADER MASTHEAD DESK --
-- HEADER MASTHEAD MOB --

A Pineto l’assemblea dei volontari del WWF Abruzzo

Ultimo Aggiornamento: giovedì, 25 Novembre 2021 @ 17:36

Pineto. Domenica 28 novembre dalle ore 10:00, presso la Sala Polifunzionale del Comune di Pineto, si svolgerà l’Assemblea regionale dei volontari del WWF Abruzzo, rivolta gli attivisti delle Organizzazioni locali, delle Oasi, dei CEA e dei Nuclei di vigilanza dell’associazione del Panda nella nostra regione.

“L’Assemblea dei volontari è sempre un momento importante per la definizione delle nostre attività, soprattutto in questo periodo che si spera sia di ripresa e ripartenza”, dichiara Filomena Ricci, Delegata del WWF Abruzzo. “L’obiettivo della giornata è presentare la programmazione per l’immediato futuro del WWF, raccogliere idee e proposte dai nostri rappresentati sul territorio e definire le prossime campagne. Nell’Assemblea verrà inoltre presentato il neo-costituito Comitato Scientifico del WWF Abruzzo”.

Ai lavori prenderanno parte anche Alessandra Prampolini, Direttore Generale del WWF Italia che presenterà la programmazione dell’Associazione; Paolo Anselmi, Consigliere Nazionale del WWF Italia, in collegamento, che traccerà un quadro di come la pandemia abbia influito sulla consapevolezza ambientale degli italiani e su quale possa essere il ruolo del WWF nel prossimo periodo; Luciano Di Tizio che presenterà il Comitato Scientifico del WWF Abruzzo del quale è coordinatore; Dario Rapino che tramite le sue splendide immagini illustrerà la bellezza della natura abruzzese.

In apertura della giornata, porteranno i loro saluti Dante Caserta, Vicepresidente nazionale del WWF, il Sindaco Robert Verrocchio e l’Assessore all’Ambiente Marta Illuminati del Comune di Pineto, che gentilmente ospita nella propria struttura la giornata di lavoro, e Fabiano Aretusi, Presidente dell’Area Marina Protetta “Torre del Cerrano”.

IL WWF IN ABRUZZO

Il WWF in Abruzzo è rappresentato da un delegato regionale. Sono poi presenti quattro organizzazioni locali (WWF Abruzzo Montano, WWF Chieti-Pescara, WWF Teramo; WWF Zona Frentana e Costa Teatina) e l’Istituto Abruzzese Aree Protette (IAAP), sei Oasi (Oasi WWF dei Calanchi di Atri, Oasi WWF delle Cascate del Rio Verde, Oasi WWF delle Gole del Sagittario, Oasi WWF del Lago di Penne, Oasi WWF del Lago di Serranella, Oasi affiliata WWF del Fosso Giardino), sei Centri di Educazione Ambientale (CEA dei Calanchi di Atri, CEA delle Gole del Sagittario, CEA Monti della Laga, CEA “Antonio Bellini” del Lago di Penne, CEA del Lago di Serranella, CEA di Martinsicuro), un Centro di Documentazione Ambientale a Teramo, un Laboratorio per le Aree Protette e lo Sviluppo Sostenibile (LAPISS) a Penne, tre piccole aree costiere finalizzate alla tutela del Fratino (Spiaggia del Fratino e del Giglio di mare ad Alba Adriatica, Oasi del Fratino e della Camomilla di mare a Giulianova, Spiaggia del Fratino e delle dune del Borsacchio a Roseto degli Abruzzi), un coordinatore regionale delle Guardie WWF e due nuclei di vigilanza a Chieti e a Pescara.

Lo scopo finale del WWF è fermare e far regredire il degrado dell’ambiente naturale del nostro pianeta e contribuire a costruire un futuro in cui l’umanità possa vivere in armonia con la natura.

-- FINE ART -

ALTRI ARTICOLI SIMILI

Latest articles

NEWS DALLA TUA CITTA'

Notizie Correlate