Cologna, atto vandalico sul lungomare: divelti i birilli catarifrangenti installati due settimane fa

Installati due settimane fa, i nuovi delimitatori della pista ciclabile sul lungomare di Cologna e in via Bozzino sono stati subito danneggiati dai vandali. Eliminati i birilli catarifrangenti dai segnalatori a terra.

Sono stati letteralmente scardinati e probabilmente gettati in mare. Un atto vandalico inspiegabile che costringe ora il Comune di Roseto a dover nuovamente intervenire tenuto conto che i birilli sono dei segnalatori notturni che riflettono la luce dei fari delle auto e garantiscono quindi una sicurezza sia per chi percorre la pista ciclopedonale, sia per gli stessi automobilisti.

Il gesto di vandalismo è stato segnalato dagli stessi residenti. Ne è a conoscenza anche il vice sindaco Simone Tacchetti che nei giorni scorsi aveva seguito con attenzione i lavori della ditta incaricata di rimuovere i biscottoni in cemento per installare i nuovi delimitatori, più sicuri e anche meno invadenti. Tacchetti non ha voluto commentare l’episodio che lo ha amareggiato e che conferma comunque come ci siano purtroppo soggetti che non hanno alcun rispetto del bene comune.

Tra le altre cose, sono evidenti sui delimitatori le tracce di pneumatici di automobilisti che con una guida imprudente rischiano di invadere il percorso riservato alle bici e ai pedoni.

Intanto, il vice sindaco ha fatto sapere che anche nella zona del lungomare verranno installate molto presto delle telecamere di videosorveglianza che in questo caso torneranno molto utili per identificare gli autori di gesti vandalici e chi portando a spasso il proprio cane non raccoglie le deiezioni del fido amico a 4 zampe.