Progetti innovativi su mobilità, turismo ed edilizia: capofila è il Comune di Silvi

Teramo. Mobilità, turismo ed edilizia in chiave sostenibile e digitale: Provincia e alcuni Comuni di Teramo, nel progetto “e-Costa” (Intelligent Cities Challenge I.C.C.), che sarà presentato il 23 luglio nella sala consiliare della Provincia di Teramo, saranno affiancati da un team europeo per costruire progetti di innovazione.

Su 130 manifestazioni di interesse provenienti da 192 città di 20 paesi dell’Unione Europea e del Regno Unito, sono state selezionate 88 candidature. In Italia, sono state ritenute meritevoli di accedere alla fase progettuale 9 proposte e fra queste quella dell’Associazione Temporanea di Scopo “Città della Costa”.

Il progetto non prevede finanziamenti ma la partecipazione ad una attività di alta formazione e divulgazione, con scambi europei, con l’obiettivo di sviluppare idee progettuali da presentare a finanziamento anche attraverso l’intervento di investitori privati.

I Comuni partecipanti sono Silvi (capofila), Martinsicuro, Alba Adriatica, Tortoreto, Giulianova, Roseto degli Abruzzi e Pineto.

Partner di progetto istituzionali: Provincia di Teramo – ANCE Teramo – ANFFAS – Camera di Commercio Teramo – Conflavoro PMI Teramo – Confcommercio Teramo – FIAB – Flag Costa Blu – GAL Terreverdi Teramane – Istituto Istruzione Superiore “Moretti” – Ordine degli Architetti di Teramo – Università degli Studi di Teramo – Università degli Studi di Camerino

Partner di progetto privati: Accademia della Natura e Res Agraria (settore soluzioni ambientali ed ecologia) – Dataone e TINN (settore digitalizzazione) – LSP (settore soluzioni per edilizia sostenibile)

Il progetto è stato elaborato e coordinato con il supporto del Settore Pianificazione del Territorio ed Urbanistica della Provincia di Teramo (Giuliano Di Flavio) e con il contributo tecnico di Mauro Vanni, coordinatore generale delle attività progettuali.