-- HEADER MASTHEAD DESK --
-- HEADER MASTHEAD MOB --

Donna morta in ambulanza, l’autopsia rivela uno scompenso al cuore

Ultimo Aggiornamento: lunedì, 30 Ottobre 2017 @ 4:55

Teramo. E’ terminata nella tarda serata di ieri l’autopsia eseguita dall’anatomopatologo Giuseppe Sciarra sul corpo della donna morta in ambulanza, perché non c’era posto all’ospedale di Giulianova.

L’esame autoptico ha rivelato uno scompenso acuto di cuore ed un’emorragia addominale. Ora si attendono i risultai dei prelievi per definire il quadro e i risvolti dell’inchiesta aperta dalla procura di Teramo.

La morte. La donna aveva accusato un malore e, per questo, era stata portata d’urgenza all’ospedale di Giulianova. I medici le hanno prestato le prime cure ma le sue condizioni sono subito peggiorate. In ospedale pero’, non c’era posto, e così è stato disposto il trasferimento all’ospedale di Sant’Omero ma lei, K.P., 43 anni di Tortoreto, è deceduta durante il trasporto in ambulanza. Ufficialmente, i medici parlano di arresto cardiaco ma solo i risultati dell’autopsia disposta dal pm Andrea De Feis diranno per quale causa la donna è deceduta (ci vorrà tempo per avere tutte le risultanze degli esami). La Procura vuole vederci chiaro su eventuali responsalibità mediche.

SEGUICI SUI SOCIAL

111,756FansLike
1,569FollowersFollow
5,932FollowersFollow
2,698SubscribersSubscribe
-- FINE ART -

ALTRI ARTICOLI SIMILI

Latest articles

NEWS DALLA TUA CITTA'

Notizie Correlate