Giulianova, arrestato 25enne russo sorpreso a spacciare in centro

Ultimo Aggiornamento: sabato, 4 Novembre 2017 @ 14:28

Giulianova. Si chiama Mikhael Mizaushev il russo di 25 anni residente a Martinsicuro, ma domiciliato a Giulianova, arrestato ieri pomeriggio dai carabinieri con l’accusa di detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti.

 

Da diversi giorni gli agenti erano sulle tracce del giovane, che era stato notato in centro mentre contattava giovani del luogo noti alle forze dell’ordine in quanto assuntori di sostanze stupefacenti.

Proprio durante uno di questi incontri i carabinieri sono entrati in azione e hanno bloccato il 25enne mentre cedeva un involucro contenente marijuana a una ragazza di Mosciano Sant’Angelo.

Gli agenti lo hanno così perquisito: il giovane nascondeva in tasca altri cinque involucri con la stessa sostanza, mentre a casa è stata trovata una vera e propria centrale per lo spaccio degli stupefacenti.

Al termine delle operazioni, è stato sequestrato circa mezzo chilogrammo di marijuana, di cui buona parte già confezionata in dosi di vario taglio pronte per essere cedute, materiale per il confezionamento e due bilancini di precisione.

Il ragazzo è stato trattenuto all’interno della camera di sicurezza della caserma dei carabinieri di Giulianova, come disposto dalla Procura della Repubblica di Teramo, in attesa dell’udienza di convalida prevista per il primo pomeriggio di oggi.

I Carabinieri hanno inoltre raccolto materiale ritenuto di interesse operativo utile ad approfondire le indagini che riguardano il giovane arrestato, la provenienza della stupefacente ed eventuali responsabilità di altri soggetti.