Critiche per le nuovi luci a led al centro di Mosciano e Montone FOTO

Mosciano. Pioggia di critiche per le nuove lampade a led, realizzate con il progetto Paride, installate nel territorio del comune moscianese.

A creare malumori e polemiche è la nuova illuminazione dei centri storici del Capoluogo e Montone. In Paese e sui social tanti commenti negativi per un progetto che avrebbe dovuto innovare nel rispetto dell’ambiente e delle casse comunali.

Dopo le polemiche sull’estetica e sui costi delle nuovi luci dei giorni scorsi sono arrivate le precisazioni dell’assessore Luca Lattanzi che aveva confermato come la ditta incaricata del lavoro stava studiando nuove soluzioni per i centri storici di Mosciano e Montone.

Nella giornata di ieri vi è stato un sopralluogo dei tecnici della ditta insieme all’amministrazione comunale che ha chiarito, attraverso la pagina facebook: “nei prossimi giorni saranno ultimati i lavori nei centri storici e solo allora si avrà un quadro più chiaro delle criticità possibili e degli eventuali miglioramenti da apportare attraverso interventi mirati volti a rendere più efficiente l’illuminazione stradale”.

Inoltre, nel corso della riunione, l’amministrazione comunale ha dato mandato alla ditta di effettuare uno studio di fattibilità per la valorizzazione dei monumenti storici di Mosciano Sant’Angelo e Montone attraverso specifica illuminazione che possa mettere in risalto le bellezze artistiche del territorio.

Miglioramenti che saranno spiegati anche in una riunione pubblica, organizzata dalla Proloco Musiano, questa sera alle 21 nell’aula consiliare.