- EVO -

Pianella, petizione popolare contro l’autovelox

- SIDEBAR 1 -
- EVO -
Ultimo Aggiornamento: martedì, 24 Agosto 2021 @ 15:32

Pianella. Dopo la richiesta del comune all’Anas per l’abbassamento del limite di velocità da 90 a 50 chilometri orari e l’installazione di un autovelox attivo 24 ore su 24 ore sulla Statale 81, a Pianella scatta la petizione popolare contro quello che viene definito il modo scorretto dell’amministrazione Marinelli di fare cassa”.

La petizione chiede di riportare il limite di velocità a 70 Km/h, mentre ad attaccare il sindaco è il consigliere comunale di Pianella Vicina Gianni Filippone, che afferma: “Il Sindaco dovrebbe spiegare ai cittadini le reali cause che hanno portato l’amministrazione ad istallare un nuovo autovelox fuori del centro abitato ed abbandonare gli quattro punti di controllo della velocità con Autovelox fisso, esistenti da alcuni anni, collocati rispettivamente in Via San Nicola, Via Quercia dell’Ompiso e nelle frazioni di Cerratina e Castellana, che di fatto non sono stati più attivi da circa due anni.

“La scelta opportunistica voluta dal Sindaco di installare un solo Autovelox in zona agricola alla periferia del paese (verso l’area vestina), è basate su logiche lontane da quelle di migliorare la sicurezza stradale”, incalza Filippone, che conclude, “Le migliaia di firme di cittadini che hanno sottoscritto la petizione, raccolte prevalentemente nei punti vendita delle attività commerciali della zona, sono state consegnate recentemente al Sindaco di Pianella, alla direzione dell’Anas di Pescara e alla Prefettura di Pescara.

- EVO -
-- ALTRE NEWS 0 --
-- ALTRE NEWS 1 --
- SIDEBAR 2 -

Latest articles

- SIDEBAR 3 -

Notizie Correlate