-- HEADER MASTHEAD DESK --
-- HEADER MASTHEAD MOB --

Pescara, Flaiano Film Festival: i film in programma per la 39° edizione

Ultimo Aggiornamento: sabato, 28 Ottobre 2017 @ 19:38

tiboni_flaianoPescara. Circa cento le pellicole in programma per la 39esima edizione del Flaiano film festival. Il sipario del Massimo si alzerà venerdì 29 giugno, per riabbassarsi solo dopo le premiazioni finali del 7 luglio.

Saranno circa cento i film  proiettati al cinema teatro Massimo di Pescara nell’ambito della trentanovesima edizione dei Premi internazionali Ennio Flaiano, a partire da venerdì’ 29 giugno, quando si alzerà il sipario sul Flaiano Film Festival, fino al 7 luglio. “E ‘ stato uno sforzo notevole” – ha commentato il patron dei Premi, Edoardo Tiboni riferendosi all’organizzazione della rassegna cinematografica definita “impegnativa” e ricordando la “concomitanza, in questo periodo, con gli europei di calcio”. Tiboni ha anche ringraziato gli enti pubblici che “continuano a sostenerci o meglio hanno promesso di sostenerci e il mondo economico abruzzese che contribuisce ai Premi Flaiano, tra cui c’e’ anche Citra, ora”. Parlando del programma del Festival gli organizzatori hanno sottolineato, tra l’altro, che i film in programma arrivano da oltre quindici paesi e ci sono anche alcune prime visioni, per Pescara, oltre che una serie di pellicole rimaste poco nelle sale. Aprirà il festival “Sette opere di misericordia” e a margine della proiezione interverra’ Roberto Herliztka, e nella stessa serata e’ in programma un documentario su Roman Polanski di Laurent Bouzereau. Previste poi diverse retrospettive con l’omaggio a Carmelo Bene, a dieci anni dalla morte, e a Billy Wilder, premio Flaiano nel 2000, anche per lui a dieci anni dalla morte, oltre all’omaggio a Pierre Clementi e alle proiezioni promosse per omaggiare dei film, piu’ che un personaggio, come “Ultimo tango a Parigi”, del ’72, e “Il sorpasso”, del ’62. E ancora ci sara’ l’omaggio a Giuseppe Bertolucci, appena scomparso, che realizzava film fuori dal coro, e sara’ proiettato un suo film al femminile che si chiama “Segreti segreti”.

Nel ricco cartellone anche la consegna di un riconoscimento a Massimo D’Anolfi, un pescarese, che parecchi anni fa vinse il premio per il miglior documentario con un lavoro sulla banda Battestini che poi ebbe grande successo. Il suo documentario “Il Castello” su Malpensa ha auto molti riconoscimenti per cui nell’ambito dei Premi Flaiano gli sara’ dedicato un incontro e consegnato un riconoscimento nella serata conclusiva, l’8 luglio, quando ci sara’ la parata di stelle di tutti i premiati.

SEGUICI SUI SOCIAL

111,756FansLike
1,569FollowersFollow
5,932FollowersFollow
2,698SubscribersSubscribe
-- FINE ART -

ALTRI ARTICOLI SIMILI

Latest articles

NEWS DALLA TUA CITTA'

Notizie Correlate