-- HEADER MASTHEAD DESK --
-- HEADER MASTHEAD MOB --

Pescara, entro settembre le graduatorie per gli operatori culturali nelle scuole materne

Ultimo Aggiornamento: sabato, 28 Ottobre 2017 @ 18:11

roberto_renzettiPescara. Ultimi giorni a Pescara per la presentazione delle candidature per iscriversi all’Albo degli operatori culturali per lo svolgimento delle attività integrative scolastiche. I termini per l’invio delle domande in Comune scadranno infatti venerdì prossimo, 13 agosto, ed entro settembre sarà stilata la graduatoria che però, d’ora in avanti, dovrà essere aggiornata ogni sei mesi per rendere sempre varia e diversificata le proposte rivolte agli studenti.
“L’amministrazione comunale – ha spiegato l’assessore alla Pubblica istruzione Roberto Renzetti – dispone di un albo riservato agli Operatori culturali per lo svolgimento delle attività integrative scolastiche, operatori che si occupano di programmare tali iniziative previste nei Pof, i Piani di offerta formativa, in tutti i nostri istituti. Tale albo è giunto in scadenza e quindi abbiamo indetto una nuova selezione pubblica per disporre di professionalità e competenze adeguate, albo che però non avrà più la durata di due anni, come accadeva in passato, ma verrà aggiornato ogni sei mesi per garantire agli studenti progetti sempre nuovi, moderni e adeguati alle esigenze dei nostri ragazzi, dunque non solo corsi musicali, ma iniziative più elaborate in cui la didattica sia unita alla parte ludica. Le domande di iscrizione, redatte su modulistica disponibile sul sito del Comune di Pescara, dovranno giungere entro il 13 agosto all’Ufficio Protocollo del Comune, in piazza Italia, tramite raccomandata ed entro settembre disporremo della graduatoria. D’ora in avanti le nuove iscrizioni avranno cadenza semestrale, quindi dal primo al 30 giugno e poi dal primo al 31 dicembre di ogni anno; coloro che saranno inseriti nell’albo dovranno aggiornare puntualmente i propri progetti laboratoriali da proporre alle Istituzioni scolastiche per l’anno successivo, dal primo al 30 giugno. Infine possono presentare domanda – ha concluso Renzetti – Associazioni, cooperative, società o persone fisiche che svolgono attività didattico-laboratoriali”.

 

SEGUICI SUI SOCIAL

111,756FansLike
1,569FollowersFollow
5,934FollowersFollow
2,698SubscribersSubscribe
-- FINE ART -

ALTRI ARTICOLI SIMILI

Latest articles

NEWS DALLA TUA CITTA'

Notizie Correlate