Spoltore, niente tasse sui rifiuti e suolo pubblico

Spoltore. Il Comune di Spoltore si schiera a sostegno degli esercizi pubblici e proroga l’esonero dal pagamento di Tosap e Cosap fino al prossimo 31 dicembre 2021.

“La decisione va incontro alle esigenze di commercianti, baristi e ristoratori già in possesso di autorizzazione, consentendogli di occupare lo spazio fuori dai propri locali senza dover pagare alcun corrispettivo e senza dover presentare ulteriori istanze”, ricorda l’assessore alle attività produttive Chiara Trulli.

Chi volesse apportare delle modifiche rispetto all’occupazione di suolo pubblico già consentita, dovrà comunicarlo al competente ufficio comunale, a integrazione dell’iniziale autorizzazione in corso di validità, allegando la planimetria con l’indicazione delle modifiche apportate relativamente alla superficie pubblica o di uso pubblico occupata con i dehors o con tavoli e sedie.

“Si tratta di un provvedimento che ovviamente fa seguito al momento di emergenza sanitaria”, aggiunge il sindaco Luciano Di Lorito, “cercando per quanto possibile aiutare attività duramente colpite dalle misure di contrasto alla diffusione del Coronavirus”.