Prelievo multiorgano all’ospedale di Pescara

Pescara. Un nuovo prelievo multiorgano è stato effettuato, lo scorso 30 gennaio, all’ospedale di Pescara: una donazione che ha permesso di dare speranza di vita ad altre persone.

 

Per l’espianto sono giunte equipes da tutta Italia che hanno reso possibile l’espianto e il trasporto degli organi in 4 ospedali italiani: cuore ad Udine, polmoni a Torino, reni e cornee a L’Aquila, il fegato è stato prelevato dall’equipe di Cagliari e trasportato a Bologna.

“La ASL di Pescara”, si legge in una nota, “ringrazia la famiglia del donatore che, in un momento così doloroso, con lucidità, coraggio e grande dignità, ha reso possibile un progetto così ambizioso che ha restituito una prospettiva di vita ad altri pazienti”.

“Un ringraziamento particolare”, prosegue la nota della Asl, “è da rivolgere alla Dott.ssa Rosamaria Zocaro, Coordinatore Locale Centro Trapianti ASL di Pescara, che promuove, con grande dedizione e professionalità, la cultura del trapianto”.