Pescara, porta la droga in carcere al marito: scoperta dal cane

Pescara. Prova a consegnare una dose di droga al marito in carcere ma viene scoperta.

La 37enne, che ha riferito di lavorare in una università romana, aveva occultato nella cintura 3 grammi di cocaina ma al San Donato è stata intercettata dal fiuto del cane Inko, in servizio con la polizia penitenziaria.

Avrebbe avrebbe provato a consegnare la sostanza stupefacente al marito durante il colloquio con il consorte, per poi provare a disfarsene, ma la mossa è stata immortalata dalla videosorveglianza.

La donna, fermata dagli agenti, è risultata incensurata, pertanto solo denunciata in stato di libertà per detenzione di droga al fine di spaccio, mentre la cocaina è stata sequestrata.