Pescara, crisi commerciale Covid: “Sospendere le Ztl in centro”

Pescara. La Confcommercio Pescara chiede al sindaco Carlo Masci, la sospensione immediata delle ZTL, con particolare riguardo per quella attiva nel fine settimana su Via Regina Margherita, definito “un deterrente all’accesso al Centro Commerciale Naturale”.

“Chiediamo al Sindaco di riaprire da subito le vie di accesso al Centro Commerciale Naturale, in particolare sospendendo la ZTL su Via Regina Margherita nel fine settimana, per cercare di aiutare al massimo le attività commerciali che stanno attraversando un momento drammatico con il concreto rischio di chiusura per mancanza di incassi”, afferma il presidente di Confcommercio Pescara, Riccardo Padovano.

“Crediamo che sia un provvedimento di buon senso che tra l’altro tantissime città italiane hanno già adottato in questo periodo di emergenza sanitaria proprio per consentire una più facile accessibilità alle attività commerciali con il mezzo privato il cui utilizzo è altamente consigliato in funzione anti Covid”, incalza Padovano, “Tra l’altro il Comune di Pescara aveva già disposto la sospensione delle ZTL nella scorsa primavera proprio per favorire la circolazione e consentire di raggiungere più facilmente le attività commerciali e ridurre in tal modo la probabilità di assembramenti”.

“Siamo convinti che anche i residenti delle vie interessate comprendano la difficoltà del momento e la necessità che occorra remare tutti dalla stessa parte per salvaguardare l’economia cittadina ed i posti di lavoro che il commercio garantisce al nostro territorio”, conclude il presidente dell’associazione dei commercianti.

SOSTIENI CITYRUMORS
Svolgiamo il nostro lavoro con continuità e professionalità, tutti i giorni con notizie puntuali e gratuite.
Questo lavoro ha un costo, per questo abbiamo bisogno di te e del tuo aiuto.
Diventa un sostenitore attivo di cityrymors, anche con un contributo minimo, fondamentale per il nostro lavoro.
CLICCA QUI e diventa un sostenitore di cityrumors
Grazie! La Redazione.