giovedì, Febbraio 9, 2023
HomeNotizie PescaraCronaca PescaraIl Capitano Ultimo a Pescara, Sospiri: "Presto la nuova caserma dei carabinieri"

Il Capitano Ultimo a Pescara, Sospiri: “Presto la nuova caserma dei carabinieri”

Pescara. Il colonnello dei carabinieri Sergio De Caprio, il famoso capitano Ultimo, simbolo “senza volto” della lotta alla mafia, oggi in municipio a Pescara per un convegno sulla legalità.

Davanti a lui, il presidente del Consiglio della Regione Abruzzo, Lorenzo Sospiri, ha promesso “Impegno specifico della Regione Abruzzo per i prossimi mesi”, per “dare una idonea sistemazione all’Arma dei Carabinieri su Pescara, portando a completamento i lavori di realizzazione della nuova Caserma, con alloggi compresi, in via Rigopiano. Perché, se è compito specifico delle Forze dell’Ordine quello di proteggere i cittadini, è sicuramente dovere puntuale delle Istituzioni dare a quelle Forze le condizioni migliori per lavorare al massimo livello, in nome di una collaborazione che ha come fine ultimo quello di incrementare la percezione di sicurezza che è un dato fortemente sentito e attenzionato da parte dei cittadini”.

“Per la Regione Abruzzo è un dovere rendere il giusto omaggio e tributo a un personaggio del calibro del Capitano Ultimo e soprattutto testimoniare il nostro impegno nell’adozione di misure amministrative tese a garantire la tutela della cittadinanza – ha sottolineato Sospiri -. Nella città di Pescara c’è fortunatamente una grande collaborazione tra le Istituzioni, oltre che il rispetto e la riconoscenza per il lavoro svolto ogni giorno dalle nostre Forze dell’Ordine, che cerchiamo di aiutare e supportare in ogni modo”.

All’incontro era presente anche il sindaco Carlo Masci, che ha poi scritto sui social: “Che onore stringere la mano al capitano Ultimo, che nella sala consiliare ha parlato ai nostri giovani di legalità, giustizia e sicurezza in occasione della Giornata contro la Violenza sulle Donne. Un eroe a Pescara!”.

E il presidente del consiglio regionale, Lorenzo Sospiri, ha aggiunto: “Per la Regione Abruzzo è un dovere rendere il giusto omaggio e tributo a un personaggio del calibro del capitano Ultimo e soprattutto testimoniare il nostro impegno nell’adozione di misure amministrative tese a garantire la tutela della cittadinanza. Nella città di Pescara c’è fortunatamente una grande collaborazione tra le istituzioni, oltre che il rispetto e la riconoscenza per il lavoro svolto ogni giorno dalle nostre forze dell’ordine, che cerchiamo di aiutare e supportare in ogni modo”.

Poi Sospiri ha concluso: “Il nostro dovere è di prestare attenzione a ciò che più preoccupa il territorio e che ci rimanda direttamente al sentimento della ‘percezione di sicurezza’ ed è qui che deve intervenire allora il nostro impegno supplementare nel creare le adeguate condizioni per permettere agli organi di polizia e militari di lavorare al massimo delle proprie potenzialità, operando, ad esempio, sulle infrastrutture che li ospitano e che oggi non sono sempre all’altezza delle esigenze espresse. Abbiamo delle problematiche che sicuramente con il nuovo ciclo del governo nazionale cercheremo di affrontare e risolvere in termini di logistica, a partire dalla caserma dei carabinieri”.

BREAKING NEWS PIU' LETTE

ARTICOLI SUGGERITI

RELATED ARTICLES