mercoledì, Dicembre 7, 2022
HomeNotizie PescaraCronaca PescaraFilovia: ecco i mezzi che collegheranno Pescara e Montesilvano

Filovia: ecco i mezzi che collegheranno Pescara e Montesilvano

Pescara. Presentati questa mattina da Tua i nuovi 6 filoveicoli che transiteranno lungo la filovia che prossimamente collegherà Pescara a Montesilvano.

A fare gli onori di casa il presidente della società di trasporto regionale Gabriele De Angelis che ha spiegato come “i mezzi saranno sei e collegheranno Montesilvano alla stazione ferroviaria di Pescara e successivamente alla stazione del tribunale dove ci sarà anche la zona di ricarica elettrica dei filobus”.

“Quello di oggi – ha detto De Angelis – è un passaggio importante per una città che diventerà metropolitana e che avrà il collegamento con i filobus che nell’ottica di una mobilità sostenibile che non era più rinviabile. Oggi presentiamo questi mezzi che sono dotati di tutti i confort, e che possono portare fino a 140 passeggeri, con una piattaforma per l’accesso per l’utenza a mobilità ridotta e una per carrozzine, bici e monopattini. I lavori? Credo che per il primo semestre del 2023 dovremmo avere il via al servizio”.

Il percorso filoviario collegherà la zona del centro Porto Allegro di Montesilvano alla stazione ferroviaria di Pescara e di 8 chilometri e 150 metri per un tempo di percorrenza fra i 20 e 25 minuti, con il dimezzamento dei tempi attuali. Successivamente il percorso verrà allungato alla stazione di Pescara Tribunale.

I sei mezzi filoviari sono costati circa sei milioni di euro. Il direttore generale di TUA Maximilian Di Pasquale ha aggiunto: “Una infrastruttura adeguata per la città di Pescara che si gioverà di una mobilità con l’obiettivo di spostare le persone dal mezzo provato a quello pubblico”.

Il presidente del Consiglio Regionale Lorenzo Sospiri, invece, ha commentato: “Avere un mezzo che ogni dieci muniti collega dal centro di Pescara al centro congressuale di Montesilvano rappresenta una scelta fondamentale a livello economico, turistico e ambientale. Basti pensare è tutto con mezzi iper tecnologici, controllati e dotati di confort. Il miglior servizio per l’area metropolitana che si mette a disposizione dei cittadini e dei turisti. Abbiamo atteso tanti, anni per avere una metropolitana di superficie un progetto che in un altro Paese sarebbe arrivata non certo dopo 25 anni. Parliamo di circa 450mila km di percorrenza che passano dai mezzi che ci sono oggi a quello elettrico a impatto zero”.

“I lavori lungo la strada parco sono in fase di ultimazione e avremo anche dei lavori notturni per non intralciare il traffico nelle intersezioni. Come ultimo atto installeremo le pensiline”, ha spiegato Paolo Sportiello, Direttore Tecnico TUA.

Il sindaco di Pescara Carlo Masci ha detto che “nel 1997 quando nacque la strada parco con Carlo Pace sindaco, ricordo che all’altezza di via Cavour l’allora sindaco fece mettere uno striscione con scritto aspettando il filobus. Abbiamo aspettato 25 anni e finalmente oggi possiamo vedere questi filobus. Con la filovia Pescara si proietta in Europa e risolve il problema di 40mila auto al giorno che entrano da Montesilvano a Pescara”.

Entusiasta anche l’assessore di Montesilvano Lino Ruggero: “Grazie al grande lavoro fatto da TUA finalmente potrà esserci il passaggio del filobus che porteranno un beneficio per chi da Montesilvano che si reca a Pescara e viceversa. Un pendolarismo quotidiano rilevante potrà giovarsi di questo servizio che sarà anche fondamentale anche sull’impatto ambientale”.

BREAKING NEWS PIU' LETTE

ARTICOLI SUGGERITI

RELATED ARTICLES