Droga in camera e cucina: arrestata coppia a Tocco da Casauria

Tocco da Casauria. I militari del Nucleo Operativo e Radiomobile della Compagnia carabinieri di Popoli con l’ausilio di quelli della Stazione carabinieri di Tocco da Casauria hanno arrestato sabato S.D., classe ’91, ed una donna, G. M., classe ’85, per detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti.

Da giorni i militari di Popoli attraverso mirati servizi di polizia giudiziaria avevano raccolto solidi elementi che lasciavano presumerne che presso l’abitazione dei 2  fosse in atto un’intensa attività di spaccio. I numerosi servizi di osservazione avevano evidenziato infatti un viavai di persone nei pressi del luogo citato. Ciò induceva il personale operante a procedere al controllo di G.M. la quale veniva fermata mentre si aggirava con fare sospetto nei pressi di casa sua.

La donna si è mostrata nervosa, cercando di sottrarsi al controllo e accelerando il passo verso la sua abitazione, distante un centinaio di metri, quando le hanno chiesto i documenti. E’ stata pertanto bloccata poco prima che accedesse allo stabile, dove era giunto nel frattempo S.M..

Visto il comportamento della donna, i carabinieri hanno perquisito la casa, rinvenendo in un barattolo di metallo in cucina circa 9 grammi di hashish. Mentre in un comodino della camera da letto veniva rinvenuto un involucro di cellophane con circa 130 grammi di marijuana e diverso materiale da taglio. Inoltre in un marsupio veniva trovata la somma di 1000 euro divisa in banconote di vario taglio verosimilmente frutto dell’attività di spaccio.

S.D. e G.M., dopo le formalità di rito, sono stati posti agli arresti domiciliari. Nella giornata odierna a seguito del rito direttissimo l’arresto è stato convalidato e sia l’uomo che la donna sono stati rimessi in libertà.