Città Sant’Angelo: riconoscimenti dal comune ai volontari per lo screening anticovid

Città Sant’Angelo. Consegnate ieri mattina, nel Teatro Comunale di Città Sant’Angelo, in una cerimonia ristretta per le normative anti covid, un riconoscimento da parte del Comune a tutti gli operatori sanitari e ai volontari che hanno reso possibile lo screening di massa nel paese angolano.

Alla presenza di tutto il Consiglio Comunale, il Sindaco e tutta l’Amministrazione hanno voluto dire grazie ai 20 operatori, tra medici, infermieri e biologi e alle associazioni di volontariato, Croce Angolana, Modavi Protezione Civile e Alpini perché hanno svolto un lavoro straordinario, richiamati dal senso del dovere e dalla tutela della salute pubblica. In momento storico davvero complesso e difficile, senza chiedere nulla in cambio i medici, gli infermieri e i biologi si sono voluti mettere in prima linea, mettendo a disposizione la loro professionalità, mossi dalla forza di volontà di contrastare questo maledetto virus.

Emozionato e grato il Sindaco, Matteo Perazzetti:” La consegna delle targhe, è solo un minuscolo gesto di riconoscimento per delle grandi persone. Tutti hanno immediatamente risposto fattivamente al nostro appello, facendo di Città Sant’Angelo un punto di riferimento per organizzazione ed efficienza, in tutta la Regione. Oltre agli operatori sanitari, ringrazio dal profondo del mio cuore, i volontari della Croce Angolana, la Protezione Civile Modavi e il Gruppo Alpini. Siamo un meccanismo perfettamente funzionante e questo ha reso possibile ogni cosa.”