Roccamorice: droga in casa con munizioni e manganello

Ultimo Aggiornamento: giovedì, 17 Giugno 2021 @ 9:24

Roccamorice. Droga e munizioni: questi i ritrovamenti effettuati ieri dalla polizia di Pescara a Roccamorice durante la perquisizione di un’abitazione.

Gli agenti della squadra mobile, diretti da Dante Cosentino, erano sulle tracce di droga ma hanno trovato ben altro oltre 33 grammi di cocaina, un bilancino, una macchina per il sottovuoto e materiale vario per confezionare le dosi, in possesso di un 30enne e di un 28enne.

Nell’abitazione sono state rinvenute anche 38 cartucce calibro 12, 7 cartucce calibro 12 modificate, 16 cartucce calibro 22 a salve, 23 cartucce calibro 9×17 a salve, due bossoli esplosi e un manganello telescopico in ferro lungo oltre mezzo metro.

I due giovani, oltre che arrestati per detenzione ai fini di spaccio di droga, sono stati denunciati  anche per detenzione abusiva di armi e munizioni. Il più grande, infine, è stato denunciato anche per porto di armi o oggetti atti a offendere.

Entrambi sono finiti agli arresti domiciliari.

In una nota, il difensore dei due indagati riferisce che gli arresti sono stati revocati dal Tribunale di Pescara in quanto non sarebbero stati trovati stupefacenti nell’abitazione.