Pescara, aggredisce i poliziotti durante i controlli nella movida: denunciato il titolare di un locale

Pescara. Il titolare di un locale della zona di piazza Muzii è stato denunciato, ieri sera, dopo essersi scagliato, ubriaco, contro gli agenti di polizia che stavano controllando gli assembramenti contro il Coronavirus.

Anche ieri sera, secondo venerdì di ripartenza della movida, le forze dell’ordine hanno pattugliato il centro e Pescara Vecchia per l’applicazione delle norme preventive del contagio.

La pioggia, però, ha spinto i giovani ad ammassarsi sotto le pensiline di alcuni locali tra piazza Muzii e via Battisi.

Quando gli agenti sono intervenuti per invitare i clienti a rispettare il distanziamento, il titolare di uno dei locali, in evidente stato di ebbrezza, ha cominciato a protestare con veemenza, fino ad insultare e minacciare i poliziotti.

Inevitabile la denuncia per oltraggio, minaccia e resistenza a pubblico ufficiale, oltre a una multa per manifesta ubriachezza in luogo pubblico e per mancato uso della mascherina prevista dalla legge.