-- HEADER MASTHEAD DESK --
-- HEADER MASTHEAD MOB --

Montesilvano, la raccolta porta a porta si amplia di due nuove zone

Ultimo Aggiornamento: domenica, 14 Gennaio 2018 @ 5:04

Sono due le nuove zone di Montesilvano dove, da alcune settimane, ha preso il via la raccolta porta a porta: si tratta della zona PP1 e dell’area sud, al confine con Pescara, dove circa 110 utenze effettuano il conferimento dei rifiuti secondo la modalità ormai pienamente operativa in tutta Montesilvano Colle.

«Ottobre – dichiara l’assessore all’Igiene Urbana Paolo Cilliè stato un altro mese di novità nell’ambito della raccolta rifiuti. Dopo gli ottimi risultati conseguiti in tutta Montesilvano Colle, è ora la volta della parte a valle della città. Per quanto riguarda le utenze singole la ditta Formula Ambiente/Sapi ha già completato tutta la fase di distribuzione dei mastelli, nonché di informazione e formazione delle famiglie residenti in case singole. Sono ora in corso invece le procedure per quanto riguarda i condomini. Stiamo infatti programmando una serie di sopralluoghi con i legali rappresentanti dei condomini, al fine di individuare in sinergia le aree dove poter collocare i contenitori per la raccolta differenziata e gestire al meglio tutte le operazioni. E’ evidente che è necessaria la massima collaborazione, al fine di procedere in maniera fluida e nel massimo rispetto del decoro urbano».

«L’introduzione della raccolta porta a porta – dice ancora Cilli – incide non solo sulle percentuali di differenziazione del rifiuti ma anche sul decoro urbano grazie alla eliminazione dei cassonetti stradali. E’ per questa ragione che abbiamo introdotto tutte le possibilità affinché il servizio nella sua nuova modalità venga effettuato in modo efficace, efficiente e tutelando sempre l’immagine della città».

Le vie interessate da questa nuova fase che coinvolgerà circa 2500 utenze sono: per la PP1 le vie Dante Alighieri, Ariosto, Carducci, Alberto D’Andrea, Carlo Goldoni, Grecia, Lussemburgo, Petrarca, Portogallo, Ignazio Silone, Giovanni Verga, i viali Alberto D’Andrea, Finlandia, Inghilterra, Spagna e corso Strasburgo.
Per la Zona Sud: le vie Basento, Crati, Lavino, Livenza.

Sarà sicuramente da discutere l’adeguamento degli spazi condominiali per localizzare all’interno dei condomini i contenitori-taniche per la raccolta differenziata. Saranno infatti aboliti i contenitori su strada e sarà responsabilità di ogni palazzo-scala la gestione della raccolta da conferire settimanalmente su strada”, ha commentato il presidente del comitato di quartiere Saline Marina.

Quello che è incredibile è che a tutt’oggi nulla si è fatto per prevedere nei regolamenti edilizi comunali idonei spazi per la raccolta differenziata. Sicché case di recente costruzione ancora oggi ne sono privi”. 

“Il problema riguarda direttamente i cittadini, prima di qualsiasi legale o amministratore di condominio“, ha concluso il presidente.

SEGUICI SUI SOCIAL

111,756FansLike
1,569FollowersFollow
5,933FollowersFollow
2,698SubscribersSubscribe
-- FINE ART -

ALTRI ARTICOLI SIMILI

Latest articles

NEWS DALLA TUA CITTA'

Notizie Correlate