-- HEADER MASTHEAD DESK --
-- HEADER MASTHEAD MOB --

Scalda i motori il 34°Sulmona International Film Festival

Ultimo Aggiornamento: venerdì, 27 Ottobre 2017 @ 12:57

Sulmona. Tutto pronto per l’attesissimo XXXIV Sulmona International Film Festival, fiore all’occhiello del territorio, che torna in grande stile nello storico Cinema “Pacifico” di Sulmona dal 3 al 6 Novembre.

Rinnovata nel nome e nella formula, pur restando nel solco della tradizione e dei successi che ne hanno scandito la lunga storia, la prestigiosa kermesse cinematografica sulmonese quest’anno ha aperto le porte al mondo, diventando internazionale.

Scegliendo come protagonisti i cortometraggi, modalità espressiva sempre più utilizzata dai giovani cineasti, si è voluta dare un’impronta originale e innovativa al Film Festival. Quasi 400 le iscrizioni arrivate da tutte le nazioni, 40 i corti e i videoclip nel ricco programma del SIFF.

A stabilire i migliori Corti italiani ed esteri e i Best Music Video sarà una giuria di prestigio, composta, tra gli altri, da Gianluca Arcopinto, il più importante produttore indipendente italiano, e da Omar Pedrini, cantautore fondatore dei Timoria.

I giurati, per le due sezioni “International Short” e “National Short”: Michele D’Attanasio, direttore della Fotografia (ha curato la fotografia anche di “Veloce come il vento”, “Lo chiamavano Jeeg Robot”, “Gomorra – La Serie”), Victor Perez, regista e supervisore Effetti Visivi (ha lavorato per numerose pellicole tra cui: “Harry Potter”, “127 ore”, “Batman e il cavaliere oscuro”), Angelo Carbone, sceneggiatore (ha scritto: “Liberi”, “L’aria salata”, “Cosa voglio di più” e tanti altri film di successo).

A giudicare la sezione dedicata ai migliori videoclip saranno Udo Dahmen, direttore Popakademie Manheim (compositore e batterista, ha lavorato, tra i tanti, con Sting, Nina Hagen e Gianna Nannini), Flavio Ibba, compositore e produttore discografico (cura la musiche degli spot della Fiat), Angelo Valori, direttore del dipartimento Popular Music al Conservatorio “D’Annunzio” e direttore artistico del Festival Spoltore Ensemble.

Giurati speciali nelle matinèe saranno gli studenti del Polo Scientifico Tecnologico e del Polo Umanistico di Sulmona i quali, partecipando attivamente con la visione di dieci proiezioni,assegneranno il “Premio SIFF Studenti” al Miglior Cortometraggio Nazionale.

“Un modo questo per far avvicinare i giovani al mondo del cinema” ha affermato il presidente dell’associazione culturale Sulmonacinema, Marco Maiorano, il quale auspica che “i più entusiasti tra loro possano diventare i futuri pilastri dell’associazione, contribuendo alla crescita del Festival con la loro freschezza e creatività”.

Non mancheranno neanche i lungometraggi, proiettati nella fascia serale, a ripercorrere tematiche care al festival e che saranno di sicuro appeal per gli affezionati della kermesse.

Immancabili gli originali appuntamenti del Dopo Festival, evento attesissimo che torna in grande stile per la gioia degli appassionati di musica live, arte, cultura: iniziative che animeranno il Soul Kitchen, in via Volta 8.

Un omaggio a “Un Chien Andalou” del celebre regista Luis Buñuel, il cortometraggio più rivoluzionario e tagliente della storia della settima arte, un atto d’amore al cinema nella sua forma breve, con richiami visuali alla scena del famoso “American Beauty”, è il video promozionale del Festival, ideato e diretto da Carlo Liberatore e Daniele Campea, che sta riscontrando già successo sulla rete.

Le immagini oniriche della pellicola tagliata dal rasoio simboleggiano il desiderio che il Cinema investa i suoi amanti con rappresentazioni forti e seduttive. E’ partita in questi giorni la campagna abbonamenti e tessere per SIFF 2016, già disponibili nella sede dell’associazione culturale Sulmonacinema in via Volta 7. Dal 28 ottobre aprirà anche la biglietteria presso palazzo dell’ Annunziata.

“Abbiamo voluto dare una veste nuova al Festival, attraverso la scelta del cortometraggio” hanno commentato gli organizzatori del concorso Carlo Liberatore, Pierlorenzo Puglielli e Patrizio Maria D’Artista, “con lo scopo di ampliare il bacino di pubblico, puntando a una promozione a livello mondiale e contribuendo, così, anche alla valorizzazione e al rilancio del territorio abruzzese dal punto di vista turistico ed economico”.

SEGUICI SUI SOCIAL

111,756FansLike
1,569FollowersFollow
5,933FollowersFollow
2,698SubscribersSubscribe
-- FINE ART -

ALTRI ARTICOLI SIMILI

Latest articles

NEWS DALLA TUA CITTA'

Notizie Correlate