mercoledì, Settembre 28, 2022
HomeNotizie ChietiPolitica ChietiChieti, la Giunta adotta il Bilancio di previsione

Chieti, la Giunta adotta il Bilancio di previsione

Sindaco e assessore Della Penna: “Continua il nostro lavoro per risanare i conti e programmare il futuro della città. Prioritari manutenzione delle strade, verde, digitale, sociale e cultura”

Chieti. Nella mattinata odierna la Giunta ha adottato il Bilancio di previsione 2022-2024, un primo importante passo che avvia l’iter dell’approvazione che avverrà in Consiglio comunale, dopo i passaggi previsti dalla normativa.

“Proporremo al Consiglio un bilancio previsionale triennale imperniato sul risanamento avviato con il piano di riequilibrio che il Comune di Chieti sta promuovendo – commentano il sindaco Diego Ferrara e l’assessore al Bilancio Tiziana Della Penna – che nasce dal grande lavoro fatto da noi tutti e dalla struttura sul fronte del recupero del disavanzo del piano di riequilibrio, rideterminato a seguito dell’approvazione del rendiconto 2020 e che prevede come quota annuale 3.183.816 di euro. Un documento che esalta le priorità di questa Amministrazione: manutenzione, sociale, digitalizzazione, ma attenzione al patrimonio, alla cultura, a tutti quei beni anche immateriali che possono dare respiro alla città e attivare servizi, opere, funzioni nuove. Il piano di riequilibrio economico e finanziario, com’è noto, ci consente una misurata capacità di azione, indirizzata verso il rilancio delle speranze, ambizioni e desideri che sono di Chieti e che intendiamo portare a compimento con la collaborazione di tutti, proprio perché appartengono alla nostra comunità.

Il documento per l’annualità del 2022 prevede un raggio di azione amministrativa pari a circa 190 milioni di euro spalmati su tutti i settori: investimenti attenti e virtuosi in base alle possibilità reali dell’Ente, ma anche la messa a frutto delle tante risorse che in questi due anni di governo della città siamo riusciti a collezionare attraverso la partecipazione a bandi pubblici, nazionali ed europei e la straordinaria fonte a sostegno delle comunità locali qual è il PNRR, da cui abbiamo già attinto con progetti approvati e pronti a partire. I maggiori investimenti riguardano lavori pubblici, sociale e digitalizzazione, ma c’è grande attenzione anche per la cultura e il patrimonio dell’Ente, nonché per la rigenerazione della città che è connaturata alle ingenti risorse già ottenute in questi due primi anni di lavoro dell’Amministrazione.

Non ci sono mutamenti nei costi dei servizi comunali rispetto al 2021, tariffe e imposte restano invariati. L’intento è quello di portare al più presto in Consiglio il Bilancio, perché vogliamo avviare una serie di interventi e iniziative che in questi mesi di lavori sui conti sono rimasti in attesa, ma che sono pronti a partire, primi fra tutti i lavori di manutenzione delle strade che è fra le cose più urgenti da avviare e quelli legati al verde e al decoro della città”.

BREAKING NEWS PIU' LETTE

ARTICOLI SUGGERITI

RELATED ARTICLES