Chieti, successo dell’orchestra Adriana Lecouvreur

Chieti. Grande successo e ampio consenso di pubblico per il concerto dell’orchestra “Adriana Lecouvreur”, che si è svolto sabato sera a Chieti, nella prestigiosa cornice di Palazzo Lepri, a conclusione delle manifestazioni previste dalla 5a edizione del festival del Creato. L’ensemble, diretto dal M. Ernani Catena – curatore anche degli arrangiamenti per voce e orchestra- ha esibito un lungo e intenso programma di romanze del celebre compositore ortonese Francesco Paolo Tosti, tutte in lingua originale, italiana e straniera.

Il maestro Catena ha diretto i musicisti dell’orchestra e il soprano Chiara Tarquini, protagonisti di questo recital dal titolo “Per amor del mio sogno”, ispirato ad alcuni versi che Gabriele d’Annunzio scrisse appositamente per la romanza “L’ alba separa dalla luce l’ombra”, una delle “quattro canzoni d’Amaranta” composte da Tosti su testi del Vate. Un pubblico numeroso ha lungamente applaudito la performance degli artisti, a cui sono stati chiesti 2 bis: “Marechiare” e “A’ vucchella”. Soddisfazione anche per gli organizzatori dell’ evento, promosso dalla Famiglia Francescana d’Abruzzo e trasmesso interamente in streaming sui canali social del Festival e a Piazza Maggiore a Bologna.