Vasto, il Comitato provinciale per l’Ordine e la Sicurezza Pubblica ha deciso di evitare i fuochi di Ferragosto

Vasto. E’ da poco finita la riunione del Comitato provinciale per l’Ordine e la Sicurezza Pubblica convocata dal Prefetto di Chieti, Armando Forgione.

“Abbiamo condiviso con tutti i sindaci della Provincia di Chieti, le Forze dell’ordine e con le massime autorità in materia – ha evidenziato il sindaco di Vasto, Francesco Menna – una linea d’indirizzo ben specifica, che deve garantire sicurezza alla popolazione, ai villeggianti e ai turisti. Indirizzo che ho condiviso insieme agli uffici, all’apparato amministrativo ed ai funzionari del Comune di Vasto. Sosteniamo la linea di Vasto città per le vacanze sicure. All’esito della riunione è stato stabilito che non ci sarà a Vasto il consueto spettacolo pirotecnico del 16 agosto. Una scelta ponderata per tenere alta la guardia ed evitare ogni possibile occasione di assembramento” conclude il sindaco Menna.

E’ confermata, invece, in occasione della festa di San Rocco, il prossimo16 agosto, nel centro storico a Vasto la tradizionale “Sagra delle Campanelle”. Il consolidato appuntamento che coinvolge commercianti, artigiani e hobbisti che vendono campanelle e prodotti in terracotta e vimini.

“L’iniziativa ogni anno – ha ricordato l’Assessore al Turismo, Carlo Della Penna – registra la partecipazione di turisti e residenti alla ricerca di una campanella originale da acquistare. Un evento che abbiamo voluto confermare e che siamo certi sarà apprezzato anche quest’anno. Seguiremo la normativa in materia, ovvero eventi al chiuso fino a 200 persone, ed eventi all’aperto fino a 1.000 presenze ma contingentati, così come è stato fatto per la festa del Ritorno che assurge a modello da seguire e che sarà seguito eventualmente anche per la festa del Santo Patrono”, conclude l’Assessore Della Penna.

“Al fine di garantire il distanziamento tra gli operatori e non creare forme di assembramento, – ha aggiunto l’assessore con delega al commercio, Luigi Marcello – la manifestazione interesserà il tratto finale di Via Cavour (dall’intersezione di Via XXIV Maggio fino allo sbocco con Corso Garibaldi), Piazza Rossetti, Piazza Diomede, Corso De Parma e Piazza L.V. Pudente. Sarà pertanto chiuso il passaggio ai mezzi da Via Cavour fino allo sbocco con Corso Garibaldi: Gli operatori sono tenuti a rispettare e far rispettare ai fruitori le disposizioni anti Covid 19 ”.

La manifestazione durerà l’intera giornata.