Chieti, Ztl: dal 7 gennaio torna attiva

La comandante della Polizia Municipale, Di Giovanni: “Massima attenzione dal 7 in poi, quando scadranno le limitazioni del DPCM Natale”

Chieti. Avrà validità fino al 6 gennaio compreso la sospensione della ZTL cittadina che a partire dal 7 gennaio 2021 tornerà attiva, perché scadranno le restrizioni previste dal DPCM Natale e si tornerà a una mobilità più allargata.

“L’Amministrazione ha consentito la sospensione da fine ottobre, quando sono scattate le restrizioni relative alla seconda ondata della pandemia anche sul territorio abruzzese sedi – spiega la comandante della Polizia Municipale Donatella Di Giovanni – Una decisione dettata dalla necessità di rendere possibile il servizio di asporto da parte dei titolari di ristoranti e locali, impossibilitati a somministrare alimenti direttamente nelle proprie sedi. La sospensione è stata poi rinnovata per il permanere delle limitazioni che hanno interessato anche il periodo natalizio al fine di contenere i contagi, ma ora, con l’annunciato ritorno a condizioni normali dopo le feste, la sospensione non avrà più ragion d’essere e la Ztl sarà ripristinata, perché possa tornare ad adempiere al suo ruolo di mitigazione del traffico e tutela dell’ambiente dall’inquinamento.

Invitiamo dunque la cittadinanza a fare molta attenzione dal 7 in poi; a rispettare gli orari per attraversare i perimetri ricompresi, evitando passaggi quando la ZTL è attiva, per non correre il rischio di incorrere nelle sanzioni previste, che scatteranno automaticamente quando il sistema registrerà i passaggi non consentiti”.