Palpeggia una donna sul bus, ma lei è una poliziotta: arrestato

È accaduto a Roma. Il molestatore è stato subito immobilizzato e arrestato.

Un cittadino italiano di origini congolesi è stato arrestato a Roma dopo aver molestato almeno due donne. I fatti sono avvenuti a bordo del bus 64 dell’Atac, dove l’uomo ha iniziato ad infastidire una passeggera appoggiandosi su di lei e toccandola.

Poco dopo, la stessa scena si è ripetuta con un’altra passeggera, ma il molestatore certo non immaginava che la sua vittima fosse un’assistente capo della Polizia di Stato, che in quel momento stava rincasando dopo il turno di lavoro alla sezione reati sessuali della Squadra mobile.

La poliziotta, dopo essersi qualificata, ha subito immobilizzato l’aggressore. Nonostante l’uomo cercasse di divincolarsi, è stato costretto a scendere alla prima fermata utile dove è stato preso in consegna da una pattuglia e, dopo gli accertamenti di rito, arrestato per violenza sessuale.