Se hai delle buone castagne è giunto il momento di farci un dolce: semplice e goloso

La stagione delle castagne è oramai arrivata. Quale idea gustosa nel preparare un ottimo dolce dai sapori antichi e tradizionali.

Le castagne sono il simbolo dell’autunno. Basta passeggiare nei boschi – i quali cominciano a cambiare colore in questa stagione e dal verde passano alle sfumature del giallo, marrone o rossiccio – e se ne trovano diverse sia a terra che da cogliere su in alto, dove ci sono gli affascinanti e imponenti castagni. Alberi secolari i quali racchiudono in sé una grande storia e tradizione. La castagna è un frutto che da sempre attira grandi e piccini. In passato “si andava per castagne” come si diceva e qualcuno lo fa ancora nel rispetto delle tradizioni. Ossia ci si armava di buona volontà, tanta pazienza, scarpe comode e si era pronti a esplorare il bosco per raccoglierle, per poi portarle a casa e deliziarsi con il loro inconfondibile sapore, che sa di antico e tradizioni.

Ottimo dolce alle castagne
Basta poco per realizzare un ottimo dolce alle castagne – Abruzzocityrumors.it

Ma cosa c’è di meglio non solo nel gustare le castagne – cotte al forno oppure lessate – ma anche nel preparare un ottimo dolce a base di castagne. Ottima scelta per accompagnare quei pomeriggi autunnali i quali cominciano a essere piacevolmente più freddi. Magari sorseggiare un ottimo tè e – cosa ancora più romantica – essere seduti accanto alla fiamma di un cammino. Vi abbiamo convinto quindi, e allora armatevi di tanta pazienza e volontà e se proprio non avete tempo per andare nei boschi a caccia di castagne, allora compratele già pronte dal fruttivendolo di fiducia, assicuratevi che siano fresche e saporite. Ed ecco che la magia inizia!

Un dolce naturale e che profuma di tradizioni

Questo dolce a base di castagne non prevede farina e quindi è naturalmente senza glutine. Per gli ingredienti occorrono:

  • 400 grammi di castagne, che siano ben lessate, sbucciate e poi successivamente frullate.
  • 110 grammi di burro sciolto.
  • 200 grammi di zucchero.
  • 100 grammi di mandorle tritate.
  • 4 uova
  • 2/3 cucchiai di liquore Amaretto di Saronno.
  • Non manca ovviamente il tocco finale, ossia lo zucchero a velo per spolverare il nostro dolce.           
Ottime castagne e il dolce
Una torta senza glutine, senza farina, ma molto gustosa: la torta di castagne – Abruzzocityrumors.it

Il procedimento richiede inizialmente di lessare le castagne, pulirle bene e poi frullarle. Metter da parte il tutto e lavorare gli altri ingredienti. Le mandorle vanno ben tritate e anche esse messe da parte. Il burro va fuso e poi raffreddato. Montare a neve gli albumi e metterli da parte. Poi montare i tuorli con lo zucchero e successivamente aggiungere il liquore Amaretto di Saronno e il burro precedentemente fuso e freddo.

A questo punto siamo nel processo più importante per la realizzazione della nostra torta di castagne ossia si uniscono le castagne precedentemente frullate al composto con le mandorle tritate e infine gli albumi e si mescolano tutti gli ingredienti che sono stati preparati in precedenza. Tutto l’impasto va posizionato in una teglia di almeno 25 cm, si informa la torta a una temperatura sostenuta – dipende molto dal vostro forno –  per un tempo necessario di 30-40 minuti. Abbiate cura di controllare di tanto in tanto come procede la cottura. Una volta cotta, spolverare con lo zucchero al velo il vostro capolavoro e per il resto Buon Appetito!

 

Impostazioni privacy