La millefoglie salata che tutti ti invidieranno nel menù delle feste: senza cottura, antipasto perfetto

Anche chi è molto bravo in cucina sa bene che preparare la millefoglie è molto difficile. Ma c’è una soluzione facile e veloce.

Siamo in vista delle festività natalizie e fervono i preparativi per il Pranzo; sicuramente è una grande gioia stare tutti insieme a tavola e gustare prelibatezze, ma chi sta in cucina non ha la vita facile. Spesso i menù natalizi, o quelli che desideriamo preparare, sono composti da ricette complicate e per le quali serve molto tempo.

ricetta millefoglie salata al salmone
La millefoglie al salmone è scenografica, buona e facile da preparare – Abruzzo.cityrumors.it

Se non vogliamo acquistare tutto già pronto ma divertirci in cucina anche senza “impazzire” abbiamo a disposizione una ricetta molto facile e veloce da eseguire, ma che sarà ugualmente scenografica e soprattutto molto gustosa. Parliamo della millefoglie al salmone, un antipasto ideale proprio per la cena della Vigilia o comunque per tutte le occasioni speciali che desideriamo. Ecco come si prepara.

Ricetta millefoglie salata al salmone

Gli ingredienti di questo antipasto sono pochi, ma il risultato finale è davvero unico, e soprattutto non servono preparazioni complicate. Ecco gli ingredienti e la procedura.

ricetta col salmone natale
La ricetta delle sfoglie col salmone è perfetta per le feste – Abruzzo.cityrumors.it

Ingredienti per 4 persone

  • 2 rotoli di Pasta sfoglia (di forma rettangolare)
  • 4-500 gr. di Salmone affumicato
  • 5-600 gr. di Formaggio fresco spalmabile tipo Philadelphia
  • Pepe rosa in grani
  • Aneto (o erbe a piacere)

Procedimento

Andiamo a srotolare i due rotoli di pasta sfoglia e dividiamo ciascuna in tre rettangoli uguali; stendiamo i rettangoli in due teglie rivestite dalla carta da forno e bucherelliamo la pasta sfoglia, anche eseguendo delle lineette oblique come quelle che vediamo nella millefoglie.

Inforniamo i fogli di pasta a 200° per circa 15 minuti, a modalità statica. Per una cottura ottimale usiamo una teglia per volta. Sforniamo i rettangoli e facciamoli raffreddare bene. Se c’è bisogno, rifiniamo i bordi per ottenere dei rettangoli uguali.

Prendiamo un vassoio rettangolare da portata e mettiamoci il primo strato di pasta sfoglia; andiamo a spalmare il formaggio e poi sistemiamo il salmone affumicato; dovremo eseguire l’operazione come se stessimo preparando delle lasagne. Sullo strato superiore usiamo anche i grani di pepe rosa e delle foglioline di aneto o erbette. Lasciamo raffreddare completamente e serviamo in tavola.

La stessa sfoglia può essere usata per realizzare numerose altre varianti; crema all’avocado, formaggi molli, affettati, carpacci di pesce e tutto ciò che la fantasia suggerisce. Si tratta di una ricetta che può risolvere egregiamente non solo i pranzi delle feste ma anche quelli dell’ultimo minuto, e perché no, anche da sfoggiare durante un aperitivo tra amici.

Impostazioni privacy