Il sistema per pagare pochissimo le bollette della luce: è tutto legale e ti cambia la vita

Ormai è chiaro che i costi dell’energia non torneranno più a livelli sostenibili, ma possiamo rimediare con le nuove tecnologie.

Prima la pandemia e poi le guerre hanno innescato dei meccanismi impossibili da fermare, e a farne le spese sono cittadini e imprese. I costi dell’energia sono arrivati ai massimi storici ed è quasi impossibile per molte famiglie pagare le bollette. E i vari bonus del Governo parano poco il colpo.

fotovoltaico da balcone
Oggi possiamo risparmiare in bolletta grazie al fotovoltaico da balcone – Abruzzocityrumors.it

Non resta dunque che abbracciare il cambiamento e passare alla tecnologia dei pannelli fotovoltaici. Molte persone ancora non sanno quali dispositivi siano disponibili ma in realtà negli ultimi tempi tutto si è mosso affinché tutti potessero dotarsi di impianti del genere.

Non solo proprietari di case o condomini, dunque, ma chiunque abbia un balcone oggi può acquistare un piccolo pannello e approfittare anche delle detrazioni previste.

Come funziona il pannello solare da balcone e perché conviene installarlo subito

La società è cambiata molto negli ultimi anni, e oggi viviamo la casa in maniera molto diversa. Ci sono molti più lavoratori a distanza, nelle case ci sono gli impianti domotici, le colonnine di ricarica per le auto elettriche, e anche molti dispositivi: pc, console, climatizzatori… tutto questo aumenta i consumi di energia elettrica, e dunque c’è necessità di risparmiare, e ovviamente anche quella di salvare il Pianeta.

le case moderne consumano più energia
Oggi i consumi di energia sono alti e serve il fotovoltaico per risparmiare – Abruzzocityrumors.it

Tra le tante tecnologie inventate, il fotovoltaico è quello che va per la maggiore, e infatti adesso Enel offre in vendita i pannelli da balcone. Sono piccoli e si montano in pochissimi minuti, non ingombrano e sono garantiti per 10 anni. Non servono permessi di alcun tipo e si deve solamente inviare la dichiarazione ad ARERA.

Il pannello fotovoltaico da balcone ha una potenza di 0,34 kWp e c’è ovviamente la possibilità di detrarre  il 50% della spesa sostenuta, in 10 rate annuali dall’Irpef.

Il risparmio in bolletta, dicono gli esperti, è assicurato e basta solamente cambiare qualche abitudine. Infatti se fino ad oggi usavamo gli elettrodomestici di sera per pagare meno l’energia, avendo un pannello è necessario sfruttare l’energia di giorno, quando grazie ai raggi del sole la resa è massima.

Non resta dunque che tentare anche questa per risparmiare sui costi in bolletta, e per salvare il Pianeta, anche se su questo punto non è ben chiaro quanto i pannelli fotovoltaici impattino, esattamente come le batterie al litio delle auto elettriche. Forse prima o poi si troverà il modo di risolvere anche questo problema.

Impostazioni privacy