Tanti bonus con ISEE basso anche nel 2024: elenco completo

Sono diversi i sussidi da parte dei cittadini che sono in possesso di un reddito ISEE basso. A determinarlo è la nuova legge di Bilancio.

Gennaio 2024 sarà un grande mese per tutti coloro che hanno un ISEE basso. Infatti il governo ha deciso di confermare diverse misure assistenziali per tutti coloro che hanno un reddito inferiore a 20mila euro. A determinarlo è la legge di bilancio 2024, che punta soprattutto al sostegno delle famiglie che hanno a carico più di tre figli e che vede l’abolizione del reddito e della pensione di cittadinanza. Queste due misure, da sempre contrastate dall’attuale esecutivo, verranno sostituite dall’assegno di inclusione ed il supporto per la formazione ed il lavoro.

bonus Isee basso
In arrivo tanti nuovi incentivi dal prossimo anno – abruzzo.cityrumors.it

Il primo sussidio confermato dal governo è quello sociale per le bollette che è indirizzato a tutti coloro che hanno reddito inferiore a 15mila euro e fino a 20mila euro nel caso di famiglie numerose. Grazie a questo aiuto si punta a sostenere le spese delle bollette delle utenze domestiche. Ovviamente il Governo Meloni ha deciso di confermare anche la carta risparmio spese, che dal prossimo anno verrà erogata direttamente dai comuni di appartenenza. Ma questi non sono di certo tutti gli aiuti previsti per il prossimo anno.

Nel 2024 ancora tanti bonus con ISEE basso: la lista completa

La Carta Risparmio Spesa, come abbiamo visto nel corso di quest’anno è quel sussidio indirizzato per l’acquisto di generi alimentari e beni di prima necessità all’interno di tutti i negozi aderenti all’iniziativa. L’importo della carta sarà di 380 euro indirizzato a tutte le famiglie che hanno un reddito inferiore ai 15 mila euro. Anche per questa misura però la platea viene estesa a coloro che hanno reddito inferiore a 20mila euro nel caso di famiglie numerose.

bonus Isee basso
Tutti i bonus a disposizione dei cittadini con ISEE basso – Abruzzo.cityrumors.it

Oltre alla carta per acquistare beni di prima necessità, la grande novità per il prossimo anno si chiama reddito alimentare. Questo bonus è valido per tutte quelle famiglie in condizione di estrema povertà, che sarà valido per ben tre anni e verrà erogato a cadenza mensile.

Stiamo parlando di una misura di contrasto alla povertà che arriva in un momento cruciale, visto che l’inflazione ha fatto schizzare in aria anche il costo dei prodotti che mettiamo sulla nostra tavola.

Tutti coloro che hanno un reddito che non supera i 20mila euro, a partire dal 2024 potranno richiedere anche il bonus trasporti. Dal prossimo anno la misura di sostegno consiste in un contributo fino a 60 euro che potrà essere utilizzato per l’acquisto di biglietti ed abbonamenti per mezzi pubblici di trasporto urbano, suburbano e ferroviario.

Impostazioni privacy