“Carlo Conti non si era accorto che la telecamera era accesa”. Cosa è e come funziona la nuova truffa che sta spopolando in rete

Stavolta il bersaglio è Carlo Conti: la nuova truffa social che ruba soldi agli utenti. Cos’è e come funziona. 

Non è la prima volta che sui social viene utilizzato un personaggio famoso per attirare l’attenzione con lo scopo di truffare gli utenti. Lo schema è spesso lo stesso: sulla home di Facebook appare una sponsorizzata che fa riferimento a questo o quel giornale.

Truffa online usando le star: come fare a non cadere nel tranello
Truffa online usando le star: come fare a non cadere nel tranello (Ansa Foto/Web) – abruzzo.cityrumors.it

Il titolo dell’articolo fake del finto giornale che sembra una testata famosa ma non lo è, ovviamente, è creato ad hoc per risvegliare la curiosità di chi legge. A fare da cornice c’è una foto, anch’essa pensata con lo stesso scopo di aprire il link. Cliccando, appare un articolo contenente una notizia fake che vede protagonista un vip.

Stavolta il malcapitato è Carlo Conti, che viene ritratto come se fosse stato portato via da un agente di polizia: “Non si è accorto che la telecamera stava ancora registrando. È davvero la fine della sua carriera?”, si legge nella cover dell’articolo.

Carlo Conti non ha niente a che fare con la truffa: come fare a non cadere nella rete

Ovviamente Carlo Conti non ha niente a che fare con questo giochetto e prima di lui altri personaggi famosi sono stati utilizzati per farvi cadere nella rete dei truffatori. È toccato a Fabio Fazio, Vanessa Incontrada e Chiara Ferragni: la scelta sembra ricadere sui personaggi più cliccati del momento.

In questo periodo si parla di Carlo Conti in riferimento alla probabile conduzione del prossimo Festival di Sanremo. Ma come fare a riconoscere la truffa?

Innanzitutto bisogna verificare se si tratta del giornale vero a cui fa riferimento la notizia. In questo caso è citato Affari&Finanza, ma ovviamente non lo è. All’interno dell’articolo c’è una finta intervista al vip in cui spiega come fare a guadagnare soldi facilmente.

Carlo Conti
Carlo Conti (Ansa Foto) – abruzzo.cityrumors.it

Alla fine dell’articolo, si arriva al dunque: viene presentata una piattaforma di investimenti, alla quale si può accedere investendo una somma di denaro, circa 250 euro.

La verità è che questi soldi non vengono davvero investiti in azioni o criptovalute, ma arrivano ai truffatori che da questo momento cominceranno a cercarvi e chiedervi altri soldi, facendovi credere (o tentando di farvi credere) che potreste guadagnare di più.

Il consiglio è stare attenti a tutti i passaggi: a partire dal giornale, che non è affatto quello vero che viene citato. Le interviste sono fake e possono essere facilmente riconosciute: è inverosimile che un personaggio famoso rilasci tali dichiarazioni. Infine, potete verificare la notizia cercando altri canali sul web: ad esempio, testate giornalistiche vere e proprie.

Impostazioni privacy