Covid19, sorveglianza sanitaria per chi arriva in Abruzzo da Romania e Bulgaria L’ordinanza

Il presidente della Regione Abruzzo, Marco Marsilio, ha firmato l’ordinanza numero 77 che dispone che le persone che fanno ingresso in Abruzzo che nei quattordici giorni precedenti hanno soggiornato o transitato in Bulgaria, Romania, anche se asintomatiche, sono sottoposte alla sorveglianza sanitaria e all’isolamento fiduciario per un periodo di quattordici giorni presso l’abitazione o la dimora preventivamente indicata all’atto dell’imbarco.

 

L’ORDINANZA

Ordinanza 77 viaggiatori Romania e Bulgaria