Covid 19, a Bellante cluster nella scuola elementare: il sindaco chiude il plesso

“Debbo informare che i tamponi effettuati sugli alunni della terza elementare di Bellante paese hanno dato esito positivo in dodici casi. Inoltre sono risultate positive un’insegnante e un’assistente educativa”. A dirlo il sindaco Giovanni Melchiorre.
“La ASL sta chiamando tutte le famiglie dei bimbi risultati positivi e sta già tracciando i contatti. A scopo cautelativo, in accordo con la ASL e la Dirigenza della nostra scuola, ho predisposto ordinanza di chiusura dell’intero plesso di Via Molise, fino a che non saranno resi noti i risultati dei tamponi, cui ho chiesto vengano sottoposti nel più breve tempo tutti gli studenti che frequentano il predetto plesso. Anche se tutti sono asintomatici o paucisintomatici, il numero elevato dei contagi desta preoccupazione per il rischio di ulteriore propagazione del virus, per cui è assolutamente necessario, in questo momento, tenere alta l’attenzione sui comportamenti di ciascuno: evitare accuratamente ogni possibile occasione di contatto, anche all’interno dei contesti parentali, con particolare attenzione ai soggetti più fragili, e osservare scrupolosamente le regole atte al contenimento”.
E ancora: “Alle famiglie coinvolte raccomando: non facciamoci prendere dal panico né dallo sconforto. I bimbi sono in grado di reagire agevolmente al contagio. Benché la gestione dei casi rientri nella sfera di competenza della ASL, io resto in costante contatto con le autorità sanitarie e scolastiche, per adottare, con unità di intenti, ogni provvedimento necessario a conoscere immediatamente lo stato dei contagi all’interno della scuola, a tutelare la salute dei nostri cittadini e relegare quanto prima al passato questo brutto periodo. Per l’effettuazione dei tamponi alla popolazione scolastica ho chiesto che venga allestita una postazione mobile a Bellante”.
SOSTIENI CITYRUMORS
Svolgiamo il nostro lavoro con continuità e professionalità, tutti i giorni con notizie puntuali e gratuite.
Questo lavoro ha un costo, per questo abbiamo bisogno di te e del tuo aiuto.
Diventa un sostenitore attivo di cityrymors, anche con un contributo minimo, fondamentale per il nostro lavoro.
CLICCA QUI e diventa un sostenitore di cityrumors
Grazie! La Redazione.