- SPECIALE ELEZIONI -
6.5 C
Abruzzo
domenica, Luglio 3, 2022
HomeAperturaCiclismo, Giro d’Italia: trionfo sul Blockhaus per l’'australiano d’Abruzzo' Hindley

Ciclismo, Giro d’Italia: trionfo sul Blockhaus per l’’australiano d’Abruzzo’ Hindley

Ultimo Aggiornamento: domenica, 15 Maggio 2022 @ 19:00

Seppur con un risultato deludente dei due abruzzesi in gara, Cataldo e l’attesissimo Ciccone, l’Abruzzo può in qualche modo esultare sul Blockhaus per la vittoria di Jai Hindley.

L’australiano che ha trionfato sul celebre arrivo in cima alla Maielletta è infatti fortemente legato alla nostra Regione, dove è cresciuto ciclisticamente militando sotto la guida di Umberto Di Giuseppe alla Aran Cucine.

Insolito arrivo in una volata a sei uomini (complice il forte vento contrario sulle rampe abruzzesi) nella tappa partita da Isernia e che si è conclusa sulla montagna in cui nacque il mito del Cannibale Eddy Merckx: Hindley ha avuto la meglio su Romain Bardet, Richard Carapaz, Mikel Landa e Joao Almeida, mentre il quasi 40enne Domenico Pozzovivo si è staccato di tre secondi negli ultimi metri. Bene anche Vincenzo Nibali, ottavo a 34” dal vincitore.

A 12 km dall’arrivo perdono contatto uno dei favoriti per la vittoria finale Simon Yates e il chietino di Brecciarola Giulio Ciccone, mentre a 8 km dall’arrivo la maglia rosa J.P. Lopez mette piede a terra dopo essersi toccato con le ruote di un altro corridore del gruppo di tesa. A quel punto inizia una sorta di crono-scalata arrivando al traguardo con un ritardo di 1’46”, sufficiente per difendere la maglia con 12” sul portoghese Almeida e 14” sul francese Bardet.

Domani giorno di riposo in terra abruzzese per i corridori del Giro, che riprenderanno il proprio cammino martedì da Pescara, lasciando l’Abruzzo in direzione Marche dopo aver corso varie località della costa.

ARTICOLI CORRELATI

RELATED ARTICLES

ALTRI ARTICOLI DI OGGI

NEWS DALLA TUA CITTA'