giovedì, Dicembre 8, 2022
HomeAperturaAggressione al pronto soccorso di Pescara: un uomo ferito con un coltello

Aggressione al pronto soccorso di Pescara: un uomo ferito con un coltello

Pescara. Caos, la scorsa notte, al pronto soccorso di Pescara, dove un addetto al portierato è stato aggredito e ferito con un coltello a una gamba.

Sarebbe stato un uomo, ora accusato di lesioni personali aggravate, ad aver scatenato il parapiglia mentre era in attesa di essere visitato. Dopo primi momento di disordine, l’uomo avrebbe aggredito un addetto della struttura sanitaria, ferendolo alla gamba con un coltellino, causandogli lesioni giudicate guaribili in 25 giorni.

Una guardia giurata presente è intervenuta con tempestività, allertando la Volante della polizia che, sopraggiunta, ha individuato il responsabile nell’area antistante l’ospedale.

“Il rafforzamento del servizio di vigilanza all’interno del pronto soccorso di Pescara ha iniziato a dare i propri frutti”, afferma una nota del UGL Sicurezza Civile Abruzzo, che prosegue: “Proprio la presenza e l’intervento della Guardia Giurata che ha bloccato l’utente con il coltellino è chiamato il 113 ha evitato che l’episodio di ferimento dell’addetto al servizio di portierato potesse avere conseguenze più gravi e che la cosa potesse estendersi a ulteriori utenti”.

Il sindacato, quindi, si augura che “la ASL di Pescara continui con il rafforzamento dei servizi di vigilanza più volte richiesti da dipendenti e utenti arrivando a aumentare la presenza della vigilanza armata all’interno del pronto soccorso di Pescara”.

BREAKING NEWS PIU' LETTE

ARTICOLI SUGGERITI

RELATED ARTICLES