Pineto, rivoluzione in panchina: un nome in pole position

Il Pineto non continuerà con Beni in panchina. Il club teramano ha individuato il nuovo tecnico e l’ufficialità è attesa nelle prossime ore.

E’ tempo di guardare al futuro in casa Pineto. Nonostante una salvezza conquistata con largo anticipo, la dirigenza teramana ha deciso di non proseguire con Beni in panchina. Una scelta a sorpresa considerando la disponibilità del tecnico, ma alla fine si è preferito interrompere il rapporto e aprire un nuovo ciclo.

Cudini panchina Pineto
Il Pineto ha scelto il nuovo tecnico – abruzzo.cityrumors.it – foto Lapresse

In questi giorni sono stati diversi gli incontri tra il club e i tecnici per capire le possibilità di arrivare ad un accordo. Nelle ultime ore, stando alle ultime indiscrezioni dei media, si sarebbe arrivati ad una soluzione. La trattativa è pronta ad entrare nel vivo e nel giro di poco tempo si attende il via libera anche da parte dell’allenatore.

Il Pineto riparte da Cudini

Cudini panchina Pineto
Cudini favorito per la panchina del Pineto – abruzzo.cityrumors.it – foto Lapresse

Il Pineto potrebbe decidere di puntare su Mirko Cudini la prossima stagione. Il tecnico ha deciso di non proseguire la sua avventura con il Foggia e il club teramano rappresenta la squadra giusta per rilanciarsi. I contatti sono in corso ormai da tempo e si spera di chiudere in davvero poco tempo.

L’idea da parte della dirigenza del Pineto è quella di mettere nero su bianco un contratto pluriennale per provare ad aprire un ciclo e provare a centrare i play-off. Un traguardo non semplice, ma l’esperienza fatta da Cudini in Puglia potrebbe essere utile per portare i teramani a sognare in grande.

Il Pineto sogna i play-off

Cudini panchina Pineto
Il Pineto sogna con Cudini – abruzzo.cityrumors.it – foto Lapresse

Sogno play-off per il Pineto la prossima stagione. Dopo una stagione utile ad aumentare la propria esperienza tra i professionisti, ora i teramani vogliono provare ad alzare il livello e giocarsi le proprie carte per la promozione. Per farlo serve un allenatore di esperienza e il nome di Cudini rappresenta il profilo giusto. Vedremo se si arriverà alla fumata bianca oppure no.

Impostazioni privacy