-- HEADER MASTHEAD DESK --
-- HEADER MASTHEAD MOB --

Aversa Normanna-Teramo 1-0: l’ex Udinese De Martino condanna il Diavolo

Ultimo Aggiornamento: venerdì, 27 Ottobre 2017 @ 21:54

teramo_calcioIl Teramo, in piena emergenza offensiva per le assenze dei lungodegenti Bellucci e Bucchi, non riesce a replicare l’exploit del derby di Chieti ed esce sconfitto di misura dal campo dell’Aversa Normanna.

Nessun nuovo miracolo, quindi, per il malandato Diavolo, che sul terreno campano dell’“Augusto Bisceglia” palesa dei notevoli passi indietro sul piano del gioco e dell’attenzione difensiva, tanto da esser costretto a rincorrere il punteggio già dopo 22 minuti. Sugli sviluppi di un calcio d’angolo, Speranza rinvia proprio sui piedi dell’accorrente De Martino, che controlla e senza pensarci su scarica una fiondata imparabile per il pur bravo Serraiocco: palla all’angolino sinistro e 1-0. Con il senno di poi, questo sarà l’episodio decisivo del match, visto che i biancorossi non trovano mai la forza per impensierire l’estremo Gragnaniello. L’unico brivido corso dal numero uno ex Avellino, infatti, si registra addirittura al 77esimo: la botta dalla distanza di De Stefano, però, non inquadra lo specchio di porta. Mentre gli ospiti sono fumosi e inconcludenti, i campani hanno diverse occasioni per legittimare il successo, ma Iovene (51′), Polani (54′) e Scalzone (86′) non riescono a rendere ancor più amara la sconfitta del Diavolo. E forse è meglio così…in fondo, tra infortuni e qualche polemica, a Piano d’Accio ci sono già abbastanza problemi da affrontare!

AVERSA NORMANNA-TERAMO 1-0

MARCATORE: 22’De Martino

AVERSA NORMANNA: Gragnaniello, Fricano, Avagliano, Gatto, Bova, Campanella, Guarracino (34’Sellitti), Viola, Polani (81’Scalzone), De Martino, Iovene (68’Poziello). A disp: R.Esposito, Vione, Pezzullo, F.Esposito. All: Romaniello

TERAMO: Serraiocco, De Fabritiis (81’Scipioni), Chovet, Coletti, Ferrani, Speranza, Novinic (59’Iazzetta), Valentini, Patierno, Foglia (75’De Stefano), Petrella. A disp: Santi, Caidi, Giannetti, Righini. All: Cappellacci

ARBITRO: Enzo Vesprini di Macerata (Bellagamba e Camillucci di Macerata)

NOTE: Ammoniti Fricano, Poziello eGragnaniello nell’Aversa Normanna, De  Fabritiis e Speranza nel Teramo. Rec 2’+3′. Spettatori 400 circa.

SEGUICI SUI SOCIAL

111,756FansLike
1,569FollowersFollow
5,934FollowersFollow
2,698SubscribersSubscribe
-- FINE ART -

ALTRI ARTICOLI SIMILI

Latest articles

NEWS DALLA TUA CITTA'

Notizie Correlate