Serie D, impresa Castelnuovo: vince a Vasto in dieci (0-1)

Vasto. All’Aragona va in scena Vastese – Castelnuovo, anticipo della dodicesima giornata per il Girone F di Serie D. Un derby tutto abruzzese vinto da uno strepitoso Castelnuovo che ha giocato in inferiorità numerica per più di un’ora.

La gara non entra nel vivo nei primi 45′ e sono poche le occasioni create da entrambe le compagini. L’episodio chiave del primo tempo rimane l’espulsione di Sbarbati che al 27′ se ne va sotto la doccia per una manata ai danni di Di Filippo. Il Castelnuovo rimane così per più di un’ora in dieci uomini ma non demorde e continua ad attaccare.

Nella ripresa si alzano i ritmi di gioco ed il Castelnuovo va più volte vicino al vantaggio. Il gol decisivo arriva all’86’ con una punizione laterale di Loviso che non trova nessuna deviazione ma si insacca comunque in rete, 0-1 e Castelnuovo avanti in dieci uomini.

Passano tre minuti, Faggioli accelera ma Le Noci lo stende in area: per il direttore di gara non ci sono dubbi ed è calcio di rigore per i neroverdi. Dal dischetto si presenta Loviso che può completare la doppietta e chiudere la gara ma il suo penalty si spegne clamorosamente a lato.

Nel finale la Vastese prova l’arrembaggio e sull’ultima azione rischia di trovare il pareggio. Martinez cerca il traversone disperato, Altobelli stacca bene di testa ma Natale si supera e con un tuffo all’incrocio respinge l’occasione più ghiotta per i padroni di casa. Una parata, quella del portiere neroverde, che vale come un gol e che sancisce una vittoria pesantissima.

Dura sconfitta interna per la Vastese che ora deve già prepararsi all’imminente recupero con il Vastogirardi.

Tre punti d’oro per i ragazzi di mister Di Fabio che in dieci uomini sprecano, lottano e riescono ad avere la meglio in una trasferta davvero complicata. Vittoria che arriva dopo due punti in tre partite e oltre a dare morale regala il momentaneo primato in classifica per i neroverdi.