-- HEADER MASTHEAD DESK --
-- HEADER MASTHEAD MOB --

Best Award 2012, premiati Deflino Pescara, Virtus Lanciano, Amiternina e Femminile Chieti

Ultimo Aggiornamento: sabato, 28 Ottobre 2017 @ 14:53

best_award_abruzzo_2012Pescara. All’ex-Aurum di Pescara, ci sono state le premiazioni del “Best Awards Abruzzo” giunto alla sua terza edizione. La cerimonia di premiazione è stata allietata dal cabarettista Nino Taranto.

I Premi Speciali sono stati consegnati a: Delfino Pescara 1936; Virtus Lanciano 1924; Teramo Calcio; AZ Gold Women Chieti; Poggio degli Ulivi; Enio Marianetti (tecnico rappresentativa femminile calcio a 5 Abruzzo, campione d’Italia); gli arbitri Giampaolo Calvarese (promosso in CAN A) ed Antonio Di Martino (promoso in CAN C); Antonio Del Peschio (Perano, superbomber); Federico Sablone (Sulmona Calcio, miglior giovane); Maloku Besim (Pineto Calcio, premio fair-play Torneo delle Regioni). Invece, per quanto riguarda i premi che andavano per candidatura, sono stati premiati: Lorenza Zulli della squadra femminile di Chieti come migliore giocatrice di calcio a 11; Ermanno Feliciani (sez. di Teramo) come miglior arbitro. Come migliori giocatori, sono stati premiati: Andrea Francia del Montorio 88 per l’Eccellenza, Davide Di Sante della Torrese per la Promozione, per la Prima Categoria a pari merito Simone Di Nardo della Virtus Montesilvano e Christian Cocco del Notaresco e Ivano Pigliacelli del Montaurei per la Seconda Categoria. Come migliore allenatore è stato premiato Edomondo De Amicis dell’Alba Adriatica per l’Eccellenza, Mino Di Cencio dell’Altinrocca per la Promozione, Corrado Giannini del Balsorano per la Prima Categoria e Stefanobest_award_abruzzo_2012-2 Mazzei (Ridotti) per la Seconda Categoria. Come migliore società di Eccellenza è stata premiata l’Amiternina; Civitella Roveto come migliore società di Promozione, la Torrese come migliore società di Prima Categoria ed il Fara San Martino come società di Seconda Categoria. Infine è stata premiata la Femminile Chieti come migliore società di calcio a 11 femminile.
“Un ringraziamento ai presenti e al sindaco Mascia per averci dato a disposizione questa struttura – ha detto il presidente della FIGC Abruzzo, Daniele Ortonalo – questo è stato un anno di successi per l’Abruzzo, sono contento che questi successi siano arrivati con l’entusiasmo ed il rispetto per le regole. L’Abruzzo forse è la prima regione d’Italia che può vantare questi risultati. Speriamo che questi risultati siano da stimolo anche per i dirigenti. Il calcio dilettantistico ha una funzione molto importante, non è la base solo per gli addetti ai lavori, ma anche per i tifosi. Questo è un momento di crisi, si deve chiedere alle società di diminuire i budjet e di stringere i denti puntando sui settori giovanili”.
“Ringrazio il presidente Ortolano per aver scelto questa struttura – ha aggiunto l’assessore allo Sport del Comune di Pescara, Nicola Ricotta – che rappresenta un’eccellenza della nostra città ed è versatile per diversi tipi di eventi. Questa è una manifestazione non solo sportiva. Oggi festeggiamo la premiazione dello sport. Il filo conduttore di questa cerimonia di premiazione è il sacrificio. Vorrei ringraziare tutti coloro che hanno lavorato per questo evento”.
Francesco Rapino

SEGUICI SUI SOCIAL

111,756FansLike
1,569FollowersFollow
5,934FollowersFollow
2,698SubscribersSubscribe
-- FINE ART -

ALTRI ARTICOLI SIMILI

Latest articles

NEWS DALLA TUA CITTA'

Notizie Correlate